Lunedì, 14 Giugno 2021
Fitness Treviso

In bici tra i colori e i profumi di Marca: domenica c'è La Pina Cycling

Due percorsi, una partenza e un traguardo. C’è chi dovrà vedersela con le rampe dello storico Passo San Boldo e chi invece potrà respirare un po’ di più

Domenica 12 luglio a Treviso torna La Pina Cycling Marathon, una manifestazione ciclistica organizzata dalla famiglia Pinarello: Fausto, Andrea e Carla che anche quest’anno hanno deciso di stupire gli amanti di questo sport con sfide nuove alla scoperta – o alla riscoperta – dei profumi e dei colori delle terre di Marca.

Due i percorsi anche per quest’edizione: il lungo e il corto. La partenza sarà allestita a Piazza del Grano, in centro a Treviso, proprio di fronte allo storico punto vendita Pinarello che diede vita a quell’azienda che ancora oggi porta in alto Treviso in tutto il mondo. La partenza – per entrambi i gruppi – è prevista alle 7.45 in direzione viale Burchiellati uscendo dalle mura per varco Manzoni. Qui i ciclisti prenderanno la Pontebbana verso Ponte della Priula.

Una delle novità di quest’anno riguarda le salite, in particolare le rampe di Passo San Boldo, uno dei valici storici che collega il Trevigiano e il Bellunese e usato nell’Ottocento dagli zattieri bellunesi quando tornavano a casa dopo aver portato le zattere a Venezia, lungo il Piave. Una strada soprannominata “strada dei 100 giorni” che oltre a essere la preferita dei ciclisti della zona, dopo la disfatta di Caporetto, le truppe austriache la realizzarono con una serie di gallerie a tempo di record, ritenendolo un passaggio militarmente strategico. Volta conquistata la cima, i ciclisti dopo una breve sosta si concederanno la volata finale verso piazza del Grano. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bici tra i colori e i profumi di Marca: domenica c'è La Pina Cycling

Today è in caricamento