Martedì, 9 Marzo 2021

Migliorare il tono muscolare con il Body Pump: come funziona

Il Body Pump è un particolare e divertente allenamento anaerobico che propone gli esercizi del bodybuilding, ma si differenzia da quest'ultima disciplina per un piccolo dettaglio: l'intero workout è accompagnato dalla musica

Foto d'archivio

Una disciplina nata negli anni '90 e inventata dal neozelandese Philip Mills: il Body Pump è un particolare e divertente allenamento anaerobico che propone gli esercizi del bodybuilding - disciplina che modella il corpo tramite l'allenamento con pesi e sovraccarichi - ma che si differenzia da quest'ultima disciplina per un piccolo dettaglio: tutti gli esercizi sono accompagnati dalla musica.

Grazie al Body Pump è possibile allenare tutti i distretti muscolari con pesi e bilancieri, attraverso un determinato numero di ripetizioni e sequenze di esercizi a ritmo di musica, ed è questo che rende gli allenamenti - anche quelli più pesanti ed impegnativi - più divertenti.

Body pump: come funziona

Ma cosa vuol dire Body Pump? Semplice, per capirlo basta tradurre i due termini che compongono il suo nome: "body" vuole dire corpo, per "pump", invece, si intende il pompaggio del muscolo con l'obiettivo di migliorare il tono muscolare. L'allenamento si basa sulle ripetizioni degli esercizi, il cosiddetto "Rep Effect" che mette sotto sforzo i muscoli eseguendo più ripetizioni possibili. Questo aspetto è fondamentale e in genere ogni esercizio viene ripetuto circa 20/25 volte. La lezione ha inizio con una prima fase di riscaldamento dove si possono eseguire diversi esercizi (la corsa, i jumping jack, le circonduzioni delle braccia); dopodiché si passa all'allenamento vero e proprio che segue una precisa sequenza. Si inizia dal lower body, ovvero l'allenamento dalle gambe e dai glutei, per poi procedere l’upper body, quindi l'allenamento per le braccia, il petto e le spalle, concludendo con gli addominali.

Una lezione dura in genere 45 minuti/1 ora e durante il workout vengono utilizzati manubri e bilancieri leggeri per facilitare i movimenti che saranno meno rigidi grazie alla musica. Può essere utilizzato come panca, oppure come attrezzo per rendere l’allenamento più intenso e aerobico, anche lo step.

Allenamento a buffer o a cedimento: differenze, vantaggi e svantaggi

Perché la musica?

Come leggiamo su Melarossa, ogni lezione deve essere costruita in stretta connessione con la scelta dei brani musicali da utilizzare, poiché la durata di ogni singola canzone deve accompagnare tutte le ripetizioni eseguite per lavorare su una sola fascia muscolare in un determinato modo.

Esercizi del Body Pump

Per quanto riguarda gli esercizi, vengono effettuati diversi tipi di squat, affondi, alzate laterali e frontali, stacchi con gambe semi tese o tese, ponte glutei con i pesi e così via.

Benefici del Body Pump

Perfetto per chi vuole ottenere una maggiore resistenza muscolare, il Body Pump consente un'ottima tonificazione dei muscoli, migliora la forza e la stabilità motoria articolare. Inoltre, grazie a questo workout rafforzeremo tendini ed ossa, miglioreremo la postura e daremo una bella scossa al metabolismo.

Il ruolo della genetica nello sviluppo di forza, resistenza e massa muscolare

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliorare il tono muscolare con il Body Pump: come funziona

Today è in caricamento