Sabato, 8 Maggio 2021
Catania

Il 30-31 maggio torna il Catania Bike Festival

Passeggiate e laboratori, spettacoli e gare, proiezioni molto particolari, arte, libri e attività di ogni tipo

Sabato 30 e domenica 31 maggio 2015 torna il Catania Bike Festival, la manifestazione giunta alla seconda edizione che ha come scopo la promozione della bicicletta e della mobilità ciclistica cittadina.

Quest’anno il Catania Bike Festival arriva ancora di più nel cuore della città dell'elefante. Dopo il successo dell’edizione pioniera del 2014, che si è svolta al Parco Gioeni, quest’anno sarà il Giardino Bellini a fare da scenario all'evento, dalle 10 alle 21.

Il CBF, con ingresso gratuito e aperto a tutti, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza delle due ruote come mezzo di trasporto e stile di vita. Un percorso che punta sulla crescita culturale di Catania e che si pone l’obiettivo di portarla tra le eccellenze delle città ciclabili europee. Grandi e piccini, ciclisti e appassionati di sport, famiglie, cittadini e curiosi sono invitati a vivere questa straordinaria due giorni che rende omaggio al mezzo più ecologico.

L’idea del “Lungomare Liberato”, lanciata in collaborazione con il movimento #Salvaiciclisti, nacque proprio durante la prima edizione del festival. Quest’anno saranno proposte altre iniziative come il Bike-To-School, le nuove piste ciclabili di Catania e il trasporto intermodale delle bici sui mezzi pubblici. Associazioni, attivisti e istituzioni si incontreranno durante due tavole rotonde durante le quali si aprirà un confronto sulle tematiche relative alla mobilità sostenibile. 

L'argomento, del resto, è molto sentito anche nelle altre città italiane. Non a caso, il Catania Bike Festival sarà gemellato con il Florence Bike Festival, andato in scena ad aprile al parco delle Cascine di Firenze, e con il Napoli Bike Festival, in programma alla mostra D’Oltremare partenopea dal 5 al 7 giugno 2015.

Il CBF ha il pieno sostegno del Comune di Catania, con in prima linea il sindaco Enzo Bianco, l’assessore alla Viabilità Rosario D’Agata e il consigliere comunale Nino Vullo, i quali hanno fortemente voluto che la kermesse si svolgesse all'interno Giardino Bellini, nel cuore verde della città etnea. 

Sono numerosi gli appuntamenti, riservati agli appassionati, alle famiglie ai cittadini attenti alla mobilità. Ospite d'onore dell'evento è Giancarlo Brocci, ideatore de L’eroica, la prima cicloturistica d’epoca su strade bianche che ogni anno si svolge in provincia di Siena. Spazio anche per la riflessione: Paolo Alberati presenterà il volume “Tommy sapeva correre”, libro sulla storia di un giovane ciclista di appena 13 anni ucciso sulla strada mentre si allenava. 

Ovviamente lo sport avrà un ruolo di primo piano. Catania ospiterà la prima criterium – una sorta di corsa a punti su pista – del Sud Italia, sponsorizzata dal marchio Cinelli. Si svolgerà anche il campionato regionale di MTB XC Eliminator. Prevista anche la “Junior Bike Race”, gara riservata ai bambini – tesserati e non – di età compresa tra i 7 ed i 12 anni.

Non mancherà l'arte, con il racconto di viaggio – attraverso musica, parole e immagini – di Fabio Consoli. Infine, dalla Francia, arriveranno le video proiezioni a pedali di CinéCyclo. Si tratta di un gruppo – nato senza scopo di lucro – che organizza serate cinematografiche che non hanno bisogno di supporto elettrico; dopo Francia, Senegal e Quebec, Cinécyclo vuole raggiungere anche la Sicilia. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 30-31 maggio torna il Catania Bike Festival

Today è in caricamento