Lunedì, 12 Aprile 2021

Ciclismo indoor o outdoor: tutte le attività e i benefici

Quasi contemporaneamente o poco dopo la diffusione della bicicletta, il ciclismo divenne subito uno sport. Si trattò del primo sport a grande diffusione internazionale. Ecco i suoi benefici

Foto d'archivio

Il ciclismo è una pratica sportiva a tutti gli effetti: si utilizza una bicicletta ed è uno sport controllato dall'Unione Ciclistica Internazionale (UCI). Quasi contemporaneamente o poco dopo la diffusione della bicicletta, il ciclismo divenne subito uno sport. Si trattò del primo sport a grande diffusione internazionale. Nell'ambito del ciclismo sportivo classico esistono storicamente tre specialità principali: il ciclismo su pista, il ciclismo su strada e il ciclocross. In tutte e tre i casi si tratta di sport che vengono generalmente svolti all'aria aperta.

Ciclismo su strada

Il ciclismo su strada è probabilmente la disciplina più diffusa. Le gare che si disputano si dividono in due tipologie: corse di un giorno e corse a tappe. Tra le corse di un giorno più famose, chiamate "classiche", rientrano la Milano-Sanremo, il Giro delle Fiandre, la Parigi-Roubaix, la Liegi-Bastogne-Liegi e il Giro di Lombardia. Si aggiungono al calendario anche i campionati del mondo, che si svolgono annualmente, e le prove dei Giochi olimpici estivi, ogni quattro anni. Le corse a tappe più importanti sono invece il Tour de France, il Giro d'Italia e la Vuelta a España: queste corse durano ciascuna tre settimane e si articolano su 20-22 tappe, in linea o a cronometro. Altre importanti corse a tappe, anche se più brevi, sono il Giro di Svizzera, il Critérium du Dauphiné e la Tirreno-Adriatico.

Ciclismo su pista

Il ciclismo su pista consiste in una serie di competizioni che si svolgono in un velodromo, cioè una pista (all'aperto o al chiuso) formata da due rettilinei e da due curve particolarmente inclinate per vincere la forza centrifuga. Le principali competizioni su pista sono le prove dei Giochi olimpici, aperti ai dilettanti e ai professionisti, che si svolgono ogni quattro anni, ma anche i campionati del mondo di specialità e le prove di Coppa del mondo.

Ciclocross

Il ciclocross è una particolare disciplina, non olimpica, diffusa soprattutto tra Belgio, Paesi Bassi, Italia, Francia e Repubblica Ceca. Viene talvolta praticata anche da ciclisti specialisti su strada durante l'interruzione della loro attività agonistica. I percorsi presentano pendenze variabili, salite e discese brevi e molto ripide, molte curve angolate e tratti su sentiero strettissimo. Vengono allestiti solitamente su tratti sterrati o sabbiosi, in prati e boschi, e raramente presentano tratti in asfalto (abitualmente solo il rettilineo d'arrivo).

Altre discipline

Negli ultimi anni si è diffusa anche la disciplina del mountain biking, disputata con particolari biciclette, le mountain bike, e su percorsi fuoristrada. Le altre discipline riconosciute dall'Unione Ciclistica Internazionale poi sono: BMX, il bike trial, il ciclismo indoor e il paraciclismo.

I benefici del ciclismo

Tra i benefici del ciclismo ricordiamo che pedalare abbassa lo stress e diminuisce la depressione, controlla il peso e mantiene in forma, protegge il cuore, non danneggia le articolazioni, diminuisce l'affaticamento e aumenta la resistenza

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo indoor o outdoor: tutte le attività e i benefici

Today è in caricamento