Lunedì, 21 Giugno 2021
Fitness

Fitness, le regole per allenarsi d'estate e gli errori da evitare

Urban Sports Club, l’applicazione leader per accedere a palestre e strutture di fitness, ha coinvolto i trainer partner di Urban Fitness per indirizzare gli utenti nella scelta dei percorsi più adeguati a tutelare i muscoli: ecco come comportarsi in estate

(Foto d'Archivio)

Sapevate che l'attività fisica è una pratica che va curata rispetto alla stagione in cui ci si trova? La bella stagione, per eccellenza la stagione del relax, è quasi giunta al termine e al rientro dalle vacanze ricominciare ad allenarsi e seguire un regime alimentare sano è forse una regola per molti italiani. Ma per i veri appassionati di fitness anche l'estate, nonostante e il caldo, è il periodo ideale per tenersi e rimanere in perfetta forma. Ma quale allenamento è meglio seguire durante la stagione calda? Con sole e caldo protagonisti è importante stabilire le attività adeguate per proteggere al meglio il benessere muscolare.

Urban Sport Club: le 8 regole d'oro per allenarsi in estate

A questo proposito, come si legge su Gazzetta.it, Urban Sports Club, l’applicazione leader in Europa per accedere a palestre e strutture di fitness, ha coinvolto i trainer partner di Urban Fitness per indirizzare gli utenti nella scelta dei percorsi più adeguati a tutelare i muscoli. Nel dettaglio, sono stati identificati gli errori più ricorrenti e sono state fornite soluzioni per adeguare al meglio l'attività sportiva rispetto al periodo in cui ci si trova. Siamo appena entrati nell'ultima settimana di agosto e un po' di bella stagione ci è ancora concessa: ecco allora gli errori più comuni da evitare quando ci si allena in estate, e alcuni falsi miti da sfatare.

  • Trascurare l’idratazione: è risaputo, con la stagione calda è necessario essere ben idratati per svolgere sessioni nel pieno delle nostre forze, evitando crolli di performance. È buona norma consumare sempre 2 litri di acqua al giorno.

  • Non variare la routine fitness: se si desidera raggiungere buoni risultati, bisogna stimolare in modo costante i muscoli, quindi, aumentare progressivamente i carichi, variare i tempi di recupero, numero di ripetizioni, esercizi. Se si abitua il corpo alla stessa routine, per principio di conservazione, cominceremo a bruciare sempre meno calorie.

  • Preferire il sovrallenamento: per raggiungere risultati efficienti bisogna eseguire gli esercizi con lentezza e costanza. In questo modo non danneggeremo l’equilibrio corporeo.

  • Mai saltare il riscaldamento: allenarsi con temperature elevate comporta un processo inevitabile, la perdite di sodio e potassio aumentano e si corre il rischio di crampi muscolari e strappi.

  • Interrompere l’allenamento: mantenete costante la vostra routine fitness. Se volete concendervi un periodo di stop per le vostre meritate vacanze, considerate al massimo 2 o 3 settimane, così che la ripresa sia meno traumatica.

  • Evitare le diete estreme: se si adottano comportamenti alimentari scorretti e fai da te, senza la guida di nutrizionisti, si rischia l’effetto catabolismo, ovvero bruciare grasso, ma anche massa magra, cioè muscoli.

  • Preoccuparsi della bilancia: quando ci alleniamo non stiamo eccessivamente attenti al numeretto che spunta sulla bilancia, spesso, infatti, può verificarsi una ricomposizione corporea a favore di un maggior tono muscolare e di una minore percentuale di grasso. E un muscolo pesa di più rispetto al grasso.

  • Come affronatare la lotta alla cellulite: È errato pensare che la cellulite possa peggiorare se si praticano allenamenti muscolari con i pesi, che “gonfiano”. Dopo workout intensi è possibile che compaia qualche gonfiore, ma ciò migliora il microcircolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fitness, le regole per allenarsi d'estate e gli errori da evitare

Today è in caricamento