Giovedì, 24 Giugno 2021
Fitness

Fasce da braccio sportive: come scegliere e riconoscere le migliori

Ideali per chi adora ascoltare la musica durante la corsa e portare con sé il cellulare per monitorare i propri miglioramenti, le fasce da braccio sportive sono lo strumento perfetto per chi ama correre all'aria aperta. Ecco come scegliere il modello migliore

Foto d'archivio

Correre o, in genere, praticare sport all’aria aperta in questo lungo e pesante periodo di pandemia è diventato il must per chi era abituato a svolgere attività fisica in modo regolare e non solo. Oltre che per rimanere in forma, per molti fare sport all'aperto è diventato anche un modo di scaricare stress e tensioni legate al duro momento che l'Italia e il mondo intero sta attraversando.

Fitness: come il Covid-19 ha cambiato le abitudini di chi si allena

Praticare sport all'aria aperta ha diversi benefici: consente una maggiore ossigenazione e rafforzamento dei muscoli, del sistema cardiaco e delle articolazioni; innesca processi di rafforzamento delle difese immunitarie; il corpo e la mente ricevono stimoli positivi grazie al contatto con l’ambiente circostante; l’esposizione al sole nelle belle giornate consente di immagazzinare e assorbire la vitamina D e tanto altro ancora. Inoltre, per chi ama la natura e chi ama scoprire è l'ideale: allenarsi da soli e all'aria aperta, infatti, consente di conoscere nuove zone e nuovi percorsi con dei grandi vantaggi anche sotto l’aspetto psicologico.

Running: le fasce da braccio

Ma se amate correre all'aria aperta uno strumento immancabile per il vostro allenamento è sicuramente la fascia da braccio sportiva. Ideali per chi adora ascoltare la musica durante la sessione di allenamento e portare con sé il cellulare per monitorare tramite app specifiche calorie bruciate, km percorsi e così via, queste custodie si applicano al braccio per praticare sport, in particolare la corsa a mani libere. Hanno diverse dimensioni, a seconda del tipo di dispositivo da inserire e la lunghezza è regolabile; in caso di braccia molto sviluppate è possibile acquistare un’estensione. Insomma, una soluzione pratica e comoda per l'allenamento.
 
Quasi tutte le fasce da braccio sono realizzate con materiali impermeabili, che non lasciano trapassare sudore, umidità e pioggia. Inoltre, il rivestimento trasparente consente di digitare sul touch screen del cellulare, senza doverlo estrarre. Alcuni modelli sono dotati di dettagli riflettenti per permettere al runner di correre di sera o in zone con scarsa visibilità. Invece, altri modelli possiedono addirittura piccole tasche dove custodire oggetti personali come chiavi, elastici per capelli e documenti. Vi segnaliamo allora due interessanti modelli acquistabili online o presso i rivenditori sportivi.

Portacellulare per correre: i migliori modelli

Tra i modelli più apprezzati di questo 2020 troviamo la fascia da braccio Bovon. La tecnologia di fissaggio dello smartphone avviene attraverso l’impiego di una fibbia di tipo magnetico ed è ideale per chi vuole sganciare rapidamente il cellulare in caso di chiamate. Un'altra caratteristica interessante è la funzione Open Space, con la possibilità di accedere liberamente allo schermo touch dello smartphone.

Un altro modello interessante è Quadlock Sports Armband, considerato tra i migliori in commercio. Tra i suoi vantaggi principali troviamo la possibilità di regolare la cinghia della fascia e la qualità dei materiali (nylon e lycra). La fascia può essere lavata a mano e l’accessorio è compatibile con tutte le custodie prodotte da Quadlock.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasce da braccio sportive: come scegliere e riconoscere le migliori

Today è in caricamento