Domenica, 16 Maggio 2021

Tutti i benefici della ginnastica aerobica

Divertente ed efficace, la ginnastica aerobica nasce per soddisfare l’esigenza di svolgere attività aerobica ma senza l'ausilio di attrezzature specifiche, aggiungendo varietà ed interesse ad attività che possono risultare monotone. Ecco i benefici

Foto d'archivio

La ginnastica aerobica è una disciplina sportiva entrata di recente nell'ambito di quelle riconosciute dalle federazioni sportive di ginnastica. Lo sport consiste nell'eseguire una coreografia, anche complessa, a ritmo di musica.

Esistono quattro diverse categorie: l'individuale femminile o maschile, la coppia, il trio (misto) e il gruppo (misto). Si può essere di categoria agonistica dai diversi elementi o dalla categoria aerodance o aerostep, quest'ultima, come suggerisce la parola stessa, si pratica con l'uso di uno step.

Storia

L'aggettivo aerobico si riferisce all'attività metabolica svolta in presenza di ossigeno molecolare, che viene sfruttato nella fisiologia delle cellule per produrre energia attraverso il fenomeno dell'ossidazione.

Nel contesto dell'attività fisica e ginnica, fu introdotto nel 1968 con il libro del dottor Kenneth Cooper, risultato di studi sul rapporto tra ipocinesi (attività fisica notevolmente ridotta) e malattie cardiovascolari, stimolati da un aumento di peso da lui stesso subìto. Gli esercizi che egli pianificò per perdere peso si basavano su un coinvolgimento del sistema di consumo energetico aerobico; questi esercizi provocavano benefici all'organismo attraverso la tonificazione del sistema cardiovascolare, con un conseguente miglioramento del fisico. Cooper inventò un sistema di valutazione dell'allenamento, diviso per punteggi e distribuito su una griglia settimanale. La somma dei punteggi ottenuti determinava il livello di allenamento raggiunto sfruttando la capacità aerobica. Partì inizialmente solo dalla corsa (jogging). Jackie Sorensen, insegnante di ginnastica, negli anni settanta colse così la palla al balzo: studiò i movimenti del jogging, li tramutò in passi e salti, e li fece eseguire a tempo di musica; nacque così la ginnastica aerobica, subito recepita come eccellente e divertente allenamento di tonificazione corporea.

Come funziona

La ginnastica aerobica nasce per soddisfare l’esigenza di svolgere attività aerobica ma senza l'ausilio di attrezzature specifiche come cyclette o tapis roulant e, soprattutto, aggiungendo varietà ed interesse ad attività che possono risultare monotone. 

La ginnastica aerobica si pratica a ritmo di musica. Proprio quest'ultima è da considerarsi lo strumento fondamentale che determina la capacità dell’atleta a rappresentare la sua performance dove la miscela di elementi al suolo, in volo ed a terra dimostrano le abilità raggiunte. 

Gli spostamenti vedono lo sviluppo e la variazioni di passi base con esecuzione a basso impatto (senza fase di volo) o ad alto impatto (con fase di volo) in cui si evidenzia la minor o maggiore intensità della performance, ma l’aspetto più spettacolare è dato dalla presenza di elementi tecnici che prevedono grandi salti ed arrivi al suolo in posizioni ad alto impatto emotivo come gli arrivi in “split” (staccata sagittale o frontale ) o in “push up” corpo proteso indietro in appoggio simultaneo di mani e piedi senza raggiungere il suolo con la parte anteriore del corpo.

Benefici

Tra i suoi benefici ricordiamo che essa migliora la capacità delle cellule di utilizzare l'ossigeno. Il corpo, nel tempo, raggiunge una maggiore forma fisica, così come il muscolo cardiaco diventa più robusto. Naturalmente l'aerobica aiuta a perdere peso, ad irrobustire i muscoli, a correggere i difetti di postura. Inoltre sviluppa la forza e la coordinazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti i benefici della ginnastica aerobica

Today è in caricamento