Mercoledì, 16 Giugno 2021
Fitness

Ginnastica posturale: benefici e esercizi per la schiena

La ginnastica posturale ha come obiettivo specifico l'apprendimento e il mantenimento di una postura corretta. Essa è composta da esercizi semplici ma che ci consentono di farci raggiungere un maggiore benessere psicofisico. Ecco tutti i benefici

Foto d'archivio

Atteggiamenti posturali scorretti sono tra le principali cause del mal di schiena e di tanti altri problemi che coinvolgono muscoli e articolazioni. La colonna vertebrale subisce tutto il giorno il peso della gravità e le pressioni legate alle attività quotidiane (sforzi, carichi). Le conseguenze della gravità si avvertono a livello dei dischi intervertebrali, cuscinetti che si trovano tra le vertebre e che, a causa di questo carico, durante la giornata si accorciano.

Ecco che in questo caso, può venirci in aiuto la ginnastica posturale, una disciplina bionaturale legata alla propriocezione del proprio corpo nello spazio tramite un insieme di esercizi volti a ristabilire l’equilibrio muscolare in sinergia con la respirazione addominale finalizzata al raggiungimento del benessere psicofisico.

La ginnastica posturale si propone di beneficiare l’elasticità e la tonicità dei muscoli, l’abilità motoria, la respirazione, la gestione dello stress e il metabolismo generale. Generalmente, questa attività è praticata dai posturologi (o operatori di ginnastica posturale).

A cosa serve la ginnastica posturale

La ginnastica posturale ha come obiettivo specifico l'apprendimento e il mantenimento di una postura corretta. Un buon programma di ginnastica posturale, per essere definito tale, si dovrebbe sviluppare in quattro aspetti:

  • Propriocezione: capacità di percepire il proprio corpo in relazione allo spazio circostante.
  • Mobilità articolare: capacità di movimento delle articolazioni.
  • Elasticità muscolare: capacità di allungamento dei muscoli.
  • Tono muscolare: capacità del muscolo di resistere a forze esterne.

Per calcolare queste capacità è possibile eseguire dei test, poi, sulla base dei risultati ottenuti, è possibile definire dei protocolli di ginnastica posturale personalizzati. Avere una postura corretta è importante per svariati motivi, tra questi ricordiamo che migliora la respirazione, elimina il mal di schiena, migliora la circolazione, riduce il rischio di infortuni: ecco che quindi praticare questa disciplina può essere molto vantaggioso per stare meglio ma anche per accrescere l'autostima e aumentare la fiducia in se stessi.

Alcuni esercizi

La ginnastica posturale è una disciplina dolce che può essere svolta comodamente anche da casa. Basta eseguire qualche semplice esercizio al giorno, in modo corretto, per trarne i benefici e ridurre il dolore cronico. Ecco qualche esempio:

  • esercizio per la schiena: supini, con le braccia lungo i fianchi, cercate di aderire a terra con tutta la zona lombare e da qui flettete una gamba e con il braccio apposto tiratela al petto (se alzate la gamba destra, usate il braccio sinistro e viceversa). Mantenete la posizione per qualche secondo e ripetete con l’altro lato.
  • Per la colonna vertebrale: mettetevi proni con i gomiti sul pavimento e, con l’addome aderente al suolo, staccate soltanto il petto e mantenete la posizione. Ripetete l’esercizio.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica posturale: benefici e esercizi per la schiena

Today è in caricamento