Sabato, 6 Marzo 2021

High Intensity Interval Training: il perfetto allenamento brucia grassi per chi vuole tornare in forma

L’High Intensity Interval Training è un allenamento cardiovascolare che si basa sull’alternanza di lavoro a bassa intensità ed alta intensità. Questo permette di bruciare tantissime calorie in poco tempo. Scopriamo come funziona nel dettaglio

Foto d'archivio

Un allenamento brucia grassi davvero efficace che permette di smaltire molte più calorie rispetto ad un workout tradizionale o la classica corsa: stiamo parlando dell’Interval Training. Scopriamo cos'è nel dettaglio, come funziona, quali sono i suoi benefici ed anche qualche controindicazione.

High Intensity Interval Training: che cos’è

L’High Intensity Interval Training (abbreviato Hiit) è un allenamento cardiovascolare che si basa sull’alternanza di lavoro a bassa intensità ed alta intensità. Ci si allena in modo continuativo, lavorando sulle variazioni della frequenza cardiaca.

Si eseguono prestazioni ad alta intensità (85-90% Frequenza Cardiaca massima/FCmax) per 20-30 secondi, intervallandola con fasi ad intensità moderata (50-60% FCmax) - cioè un recupero attivo - per circa 90 secondi in un passaggio continuo. Questo metodo permette un costante passaggio dal metabolismo anaerobico a quello aerobico in base alla variazione dell'intensità, per consentire un regolare recupero al fine di mantenere nel tempo la prestazione anaerobica.

La frequenza cardiaca deve rimanere intorno al 60% della frequenza massima, con momenti in cui questa deve salire a picchi che oscillano dall’80 al 90% del massimale. La fase di lavoro intenso verrà mantenuta per un tempo limitato (dai 30 ai 60 secondi), per poi tornare a quella a più bassa intensità.

L'allenamento, oltre ad essere efficace, è anche molto veloce e quindi ideale per chi vuole ottenere il massimo risultato pur avendo poco tempo a disposizione. In genere, infatti, il workout non dura più di 20, massimo 40 minuti. Hiit lavora sfruttando l’attivazione di diversi sistemi energetici, aerobico (attività a bassa intensità e lunga durata) e anaerobico lattacido (attività di potenza, con uno sforzo intenso eseguito in un breve lasso di tempo).

High Intensity Interval Training: perché si bruciano tanti grassi

Il segreto di questo tipo di allenamento risiede nel lavoro svolto dal cuore: il battito cardiaco così alto, infatti, permette di bruciare grasso in meno tempo. Inoltre, aumenta il metabolismo facendo bruciare calorie anche dopo l’allenamento.

Benefici

L’High Intensity Interval Training si sposa perfettamente con qualsiasi tipo di lavoro aerobico. Corsa, cyclette, ellittica e qualsiasi altra attività aerobica può essere adattata a questo tipo di allenamento. Come sostenuto da numerosi studi, a partire dai primi anni Novanta e come evidenziato dalle più recenti ricerche scientifiche, i benefici sul miglioramento della prestazione cardiovascolare, sul dimagrimento e sugli adattamenti fisiologici derivati da questo tipo di allenamento sono notevoli e sono stati giudicati paragonabili se non superiori alla tradizionale attività aerobica a moderata intensità e frequenza cardiaca costante. Inoltre, l'esercizio cardio ad alta intensità influisce in positivo sul profilo ormonale, in quanto eleva maggiormente i livelli di ormoni lipolitici quali il GH e le catecolammine (adrenalina, noradrenalina), e causa una minore elevazione dei livelli di cortisolo.

Controindicazioni

Ricordiamo, infine, che si tratta di un lavoro molto intenso e che porta a mettere a dura prova il cuore, dunque l'allenamento è sconsigliato alle persone anziane, a quelle che soffrono di pressione alta e hanno problemi cardiaci, in sovrappeso o che soffrono di problemi articolari.

Dimagrire velocemente con l’allenamento Tabata: il workout intenso praticato dalla cantautrice Noemi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

High Intensity Interval Training: il perfetto allenamento brucia grassi per chi vuole tornare in forma

Today è in caricamento