Martedì, 3 Agosto 2021
Fitness

Gli infortuni più comuni nella corsa: cause e rimedi

Quando corri al parco o comunque all'aria aperta, dovresti prestare molta attenzione al riscaldamento. Se all'improvviso senti dolore è possibile che tu sia stato colpito da qualche infortunio. Ecco le cause e i possibili rimedi

Quando corri al parco o comunque all'aria aperta, dovresti prestare molta attenzione al riscaldamento. Se all'improvviso senti dolore è possibile che tu sia stato colpito da qualche infortunio, che può essere un semplice crampo ma anche una contrattura, una slogatura o peggio. Vediamo di capire le cause e come porre rimedio.

Corsa in sicurezza: come comportarsi

Anche l'allenamento all'aperto ha bisogno di un protocollo per poter essere svolto in sicurezza. Per ciclisti e persone già abituate a svolgere outdoor training, recarsi al parco, dotati di scarpe e abbigliamento adatto è assolutamente naturale. Ma, chi è abituato a svolgere sport di squadra, ad esempio, o ad allenarsi in palestra o in piscina, o, ancora, chi è fermo da tempo, va probabilmente alla ricerca di linee guida per allenarsi senza farsi male.

Puoi iniziare con una semplice camminata veloce: se sei stato fermo per diverso tempo, inizia piano per poi aumentare gradualmente velocità ed intensità. Una camminata a ritmo costante, su un piano, senza dislivelli di alcun tipo, della durata di 30-40 minuti è il miglior modo per ripartire. Da qui, senza esagerare, ma ascoltando il proprio corpo, si può incrementare l'intensità dell'allenamento, passando alla camminata veloce, un modo efficace, oltre che piacevole, per rimettersi in movimento all'aria aperta, bruciare calorie, perdere peso preservando la massa magra.

Corsa: gli infortuni più comuni

  • Fascite plantare: dolore lancinante nella parte inferiore del piede e nel tallone,  potrebbe indicare un caso di fascite plantare. Questo accade quando la fascia plantare (la fascia di tessuto che collega il tallone, alle dita dei piedi), è strappata o allungata troppo ed è tipica per i corridori. Il trattamento per la fascite plantare varia a seconda della gravità della lesione. Potrebbero essere necessari terapia fisica, stecche notturne, plantari, steroidi, terapia d'urto extracorporea o chirurgia. Puoi anche provare ad alleviare il tuo dolore indossando scarpe di supporto e contraendo e allungando gli archi plantari. Ricordati ovviamente, di consultare il proprio medico prima di curare la lesione.
  • Sindrome da banda iliotibiale: il dolore sul lato del ginocchio durante la corsa, potrebbe indicare la sindrome della banda iliotibiale (ITBS). La tua banda IT, è un tendine che corre lungo la coscia e collega l'anca all'esterno del ginocchio. Quando viene abusato, può infiammarsi e causare dolore, causando ITBS. Le concause dell'infortunio includono, tra l'altro, correre su una nuova superficie o su troppe variazioni e pendenze, aumento  dell'attività o cattive abitudini di allenamento. Per curarla, prova prima gli antidolorifici e poi massaggia, ghiaccio o schiuma, avvolgendo l'area interessata. Se il problema persiste, contatta il medico per discutere di opzioni come terapia fisica o corticosteroidi.
  • Ginocchio: se senti un dolore sordo, nella parte anteriore del ginocchio o senti la tua rotula emettere un suono sordo, potresti avere il ginocchio del corridore. Questa condizione, è molto comune e ha diverse cause, come: cosce deboli, scarso supporto del piede o della struttura del ginocchio. Puoi curare il ginocchio del corridore con il riposo, ma nell'immediato, sollevare la gamba, con un'inclinazione più' alta rispetto alla linea del cuore, ponendo una borsa con del ghiaccio, può  lenire e sfiammare. Dopo, prova a rafforzare con esercizi di resistenza, per tonificare le fasce muscolari attorno all'area poplitea. Se nulla di tutto ciò dovesse funzionare e il dolore peggiora, chiamare il medico è l'indicazione migliore.
  • Tendini d'Achille: senti dolore e senso di oppressione al tendine di Achille (collega il muscolo del polpaccio all'osso del tallone), durante o dopo una corsa? In tal caso, potresti avere una tendinite; causata della spinta troppo forte e a freddo, in cui i muscoli del polpaccio o di uno sperone osseo, sono coinvolti. A volte nei casi più gravi di tendinite, è necessario un intervento chirurgico; tuttavia, questa lesione, può essere curata attraverso il riposo, ghiaccio, esercizi di stretching e altro ancora. Se sei preoccupato per il tuo infortunio, contatta il tuo medico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli infortuni più comuni nella corsa: cause e rimedi

Today è in caricamento