Martedì, 15 Giugno 2021
Fitness

La musica influisce positivamente sull'allenamento: cosa dice la scienza

Secondo moltissimi studi il tempo trascorso allenandosi può aumentare fino al 70% se accompagnato dalla musica. Ascoltare musica mentre si pratica attività fisica migliora la performance, diminuisce la percezione di fatica e accresce la resistenza

Avete creato una playlist con i vostri brani preferiti da ascoltare mentre vi allenate? Noi ve lo consigliamo vivamente e i motivi per cui lo facciamo sono tanti. Secondo moltissimi studi il tempo trascorso allenandosi può aumentare fino al 70% se accompagnato dalla musica. Ascoltare musica mentre si pratica attività fisica, infatti, migliora la performance, diminuisce la percezione di fatica e accresce la resistenza. 

Avevamo già parlato di questo fenomeno e a confermarlo arriva un'altra recente ricerca scientifica condotta in Canada secondo il quale la musica aiuta a migliorare le prestazioni sportive. Lo studio è stato pubblicato dalla McGill University sulla rivista scientifica New Scientist. Secondo gli esperti, infatti, la musica aiuta a migliorare le performance proprio perché svolge una potente azione antidolorifica e analgesica.

Come la musica influisce sulle prestazioni sportive: lo studio

Nel momento in cui ascoltiamo la musica, nel nostro organismo si produce un effetto simile a quello dell'assunzione di una droga psicoattiva che causa il rilascio di dopamina nel cervello. La dopamina, ossia l'ormone del piacere, è appunto uno di questi neurotrasmettitori.

Mentre quindi ascoltiamo la nostra musica preferita, dopo qualche minuto, il nostro cervello rilascia oppioidi, svolgendo così un'azione antidolorifica naturale. Come leggiamo su Melarossa, secondo i ricercatori dell’Università canadese questi oppioidi, sintetizzati dall'ipofisi e dall'ipotalamo, bloccano i segnali del dolore e aumentano la produzione di dopamina.

I risultati

Ed è proprio grazie a questo fenomeno innescato dal nostro cervello che lo sforzo durante una sessione di allenamento sembrerà più facile, e a giovarne saranno anche i muscoli che soffriranno di meno. Ma non è finita qui: più ti lasci trasportare dal ritmo (magari iniziando a cantare), l’azione analgesica del dolore raddoppierà. Secondo la ricerca inoltre la musica favorisce la concentrazione e il buon umore.

Sono tantissimi le ricerche scientifiche svolte per studiare questo interessante fenomeno, tra i veri esperti che si sono occupati di quest'argomento troviamo anche diversi ricercatori italiani. Gli effetti benefici della musica quando si pratica attività fisica infatti non si limitano soltanto ad un miglioramento delle performance, questi sono davvero tantissimi sia dal punto di vista fisico che psicologico. Per scoprirne di più e approfondire l'argomento clicca qui.

Fonte: New Scientist

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La musica influisce positivamente sull'allenamento: cosa dice la scienza

Today è in caricamento