Martedì, 20 Aprile 2021

Piste da sci chiuse: come affrontare la nostalgia da neve

Quest'anno non abbiamo potuto godere della stagione sciistica a causa dell'emergenza sanitaria. Come combattere la nostalgia da neve? Ecco i consigli di Vist, famoso marchio di attrezzatura sportiva da sci

Foto Ansa

Quest'anno, purtroppo, non abbiamo potuto godere della stagione sciistica a causa dell'emergenza sanitaria. Per gli sportivi amanti della neve e della montagna è sicuramente stato un duro colpo: niente piste da sci, divertenti o romantici brindisi in montagna, attività sulla neve e quant'altro. Insomma, quest'anno è andata così, tra le diverse ipotesi di riaperture puntualmente rinviate ormai non manca molto alla primavera e per combattere la nostalgia da neve - come leggiamo su gqitalia.it - Vist, famoso marchio altoatesino specializzato nell'attrezzatura e nell'abbigliamento sportivo da sci, ha dispensato qualche prezioso consiglio per resistere fino al prossimo inverno con la speranza di tornare più forti di prima.

Consigli e riflessioni

"Tenersi in forma in questo periodo è fondamentale non solo da un punto di vista fisico, ma anche mentale -, dice Alberto Villata, marketing manager di Vist. - Le endorfine rilasciate dal corpo durante l’attività fisica ci aiutano con l’umore, che sicuramente in questi giorni non è ai massimi livelli. Per uno sciatore questo sarebbe stato un periodo di riposo a fine stagione, ma consiglio comunque di fare un po’ di esercizio, il rischio di sedersi in questo momento è troppo alto. Esistono moltissime app, come Freeletics, che suggeriscono esercizi a corpo libero fattibili a casa, così come tutorial su Youtube. Con un tappetino e magari degli elastici per fitness si riescono a fare lavori sfiancanti. Sicuramente poi per chi ha la fortuna di avere un tapis roulant o dei rulli a casa, le moderne applicazioni come Zwift consentono anche di divertirsi".

"Come azienda, faremo quanto ci è possibile per allietare questo ritiro forzato - continua Villata. - Da un lato stiamo preparando delle rubriche con i nostri consigli su libri e film per combattere la nostalgia della montagna. Dall'altro vorremmo dare anche spunti più pratici. Pur essendo convinti che la sapiente manutenzione di uno skicenter sia fondamentale a fine stagione, per esempio, stiamo preparando dei video tutorial per permettere a tutti gli appassionati di prendersi cura della propria attrezzatura. Anche questo in fondo è un modo per divertirsi con i propri sci".

"Senza fiducia nel futuro non ripartono i consumi, e quindi l’occupazione -, conclude il marketing manager di Vist. - Dovremo imparare molto da questa crisi e gli strascichi saranno sicuramente più lunghi della malattia che li ha causati, ma dobbiamo guardare avanti. Abbiamo la fortuna di fare un lavoro basato sulla passione, i nostri clienti sono degli appassionati e come noi, anche loro non vedono l’ora di tornare alla normalità, di avere una vita trainata dalle proprie passioni e dai propri sogni". (Da gqitalia.it).

Insomma, questa stagione fredda per gli amanti degli sport invernali non è sicuramente stata ricca di attività da poter svolgere, ma la speranza è sempre l'ultima a morire, e certi di tornare alla normalità, l'azienda consiglia di non farsi assalire da pigrizia e tristezza, ma di affrontare comunque in modo positivo le giornate con ciò che abbiamo a disposizione.

Sport invernali: i più divertenti da praticare sulla neve

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piste da sci chiuse: come affrontare la nostalgia da neve

Today è in caricamento