Giovedì, 17 Giugno 2021
Fitness

Rise e il trend dell'outdoor training

Il trend dell'allenamento all'aria aperta ha fatto emergere per gli esperti del settore nuove opportunità di business. Ed ecco che visto il suo notevole e costante sviluppo, una nuova forma di outdoor training promette quel tipo di allenamento che molti sognano

Le palestre sono finalmente aperte, molti appassionati di fitness avevano aspettato questo momento a lungo ma durante l'attesa c'è anche chi ha scoperto il piacere dell'allenamento all'aria aperta. Una comodità che con l'arrivo della bella stagione si fa ancora più allettante, sono in molti infatti ad optare per l'outdoor training diventato ormai un vero e proprio trend: che sia una passeggiata, una corsa o un vero e proprio allenamento con tanto di esercizi specifici, allenarsi al parco o in spiaggia, approfittando anche della natura e dell'aria è la scelta preferita di sportivi.

Se prima del Covid-19 l'abitudine era quella di allenarsi in gruppo e andare in palestra anche come punto di ritrovo e socializzazione, il workout solitario o teleguidato ha rappresentato la prassi di questi ultimi due anni: gli sportivi sono stati messi a dura prova ma gli appassionati di fitness non si sono di certo fermati, e a dimostrarlo sono state tantissime palestre, influencer e trainer che durante i mesi di chiusura hanno messo a disposizioni lezioni online sui loro profili social, mantenendo un collegamento diretto e costante con i propri allievi. Come riporta l'Ansa, secondo gli osservatori quella di allenarsi da soli, magari all'aria aperta, sarà una di quelle "comodità" a cui sarà difficile rinunciare.

Fare sport all'aperto: i benefici

Fare sport all’aperto fa bene al corpo e alla mente. Anche Krisztina Gyokossy, istruttrice certificata della Federazione Italiana Fitness, intervistata dall'agenzia di stampa Dire, ha confermato che fare sport all'aria aperta è un trend consolidato già da prima dalle costrizioni dettate dall'emergenza sanitaria. Tra i diversi e innumerevoli benefici di praticare sport all'aria aperta ricordiamo che tale attività consente una maggiore ossigenazione e rafforzamento dei muscoli; innesca processi di rafforzamento delle difese immunitarie; il corpo e la mente ricevono stimoli positivi grazie al contatto con l’ambiente circostante; l’esposizione al sole nelle belle giornate consente di immagazzinare e assorbire la vitamina D e tanto altro ancora. Inoltre, per chi ama la natura e chi ama scoprire è l'ideale: allenarsi all'aria aperta, infatti, consente di esplorare zone e percorsi nuovi.

Outdoor training: arriva Rise

Ma questa nuova tendenza - oltre ad essere molto amata - ha anche fatto emergere per gli esperti del settore nuove opportunità di business. Ed ecco che visto il suo notevole e costante sviluppo, una nuova forma di outdoor training si appresta a fare il suo debutto nel mercato del fitness del Regno Unito.

Rise, realtà in franchising, propone sessioni d’allenamento organizzate nei parchi, in aree verdi e in altri spazi pubblici all’aperto (oltre che al chiuso). Un allenamento di gruppo della durata di 50 minuti, che per rimanere al passo con i tempi e le ultime tendenze, prevede l'impiego della tecnologia grazie ad un'app che offre consigli personalizzati quotidiani, messaggi motivazionali e l'accesso a tante sessioni d’allenamento digitali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rise e il trend dell'outdoor training

Today è in caricamento