Venerdì, 18 Giugno 2021
Fitness Stati Uniti d'America

Anche il mondo del fitness abbraccia la filosofia vegana con i primi centri sportivi dedicati

Conosciamo bene il veganesimo come stile di vita alimentare e i molteplici benefici che questa scelta apporta all'ambiente e alla nostra salute, sono molti i settori in cui questa filosofia di vita ha ormai preso il sopravvento, tra questi anche il mondo del fitness

Un vero e proprio stile di vita che coinvolge ormai non solo le scelte fatte a tavola, ma che ha anche risvolti importanti sulle scelte di vita quotidiana. Il veganesimo più che uno stile alimentare è una vera e propria filosofia, rifiuta lo specismo e qualsiasi tipo di violenza. Molto più di una moda che fa tendenza, nasce quasi spontanea in personalità sensibili, senza limiti di età, costume o contesto storico.

I dati che dimostrano un'attenta filosofia di vita

Le diete prive di prodotti e derivati animali sono sempre più diffuse in Italia e non solo. Secondo l’indagine Eurispes 2021, nel nostro Paese i vegetariani e i vegani sono l'8,2% della popolazione. Il 5,8% del campione intervistato si è dichiarato vegetariano e il 2,4% aderisce ad uno stile alimentare vegano. Per il 23,1% di quanti si sono dichiarati vegetariani o vegani questa scelta si inserisce in una più ampia filosofia di vita, che non si esaurisce nell'amore verso gli animali, ma abbraccia una volontà più ampia di prendersi cura del mondo in cui viviamo. Per il 21,3% la decisione si configura come salutista, tendente al benessere dell’essere umano e per il 20,7% come rispettosa nei confronti degli animali. Tra le altre motivazioni c'è anche la tutela dell’ambiente (11,2%).

Le palestre filo-vegane

E se ormai conosciamo bene il veganesimo come stile di vita alimentare e i molteplici benefici che questa scelta apporta all'ambiente e alla nostra salute, sono molti i settori in cui questa filosofia di vita ha preso il sopravvento, in termini positivi ovviamente. Tra questi anche il mondo del fitness. Sapevate che esistono delle palestre, o comunque dei centri fitness, che fanno di questa tendenza la chiave del loro successo?

Ebbene sì, è il caso delle palestre filo-vegane. A Oakland, in California stanno facendo la loro comparsa i primi fitness club che raccomandano di associare l'esercizio fisico a un'alimentazione vegana. I fitness club filo-vegani hanno dato vita ad una nuova nicchia di mercato, unica nel suo genere.

Come soluzione al sovrappeso e per migliorare il benessere generale, il personal trainer Gary Whitaker propone l'esercizio fisico regolare associato ad un regime alimentare vegano, basandosi sulla sua esperienza. Adottando questo approccio, è infatti riuscito a perdere 12 chili e il 26% del grasso corporeo.

Come leggiamo su fitnesstrend.com, il suo club - Plant Based Fitness - propone consulenza sul fitness, allenamento mentale, cultura vegana, lezioni di cucina e un programma di benessere corporeo. "Plant Based Fitness - ha detto Whitaker alla rivista VegNews - è molto più di una semplice palestra: siamo uno studio di trasformazione che propone servizi raramente offerti dai centri fitness". Whitaker non è il solo a investire su quest’idea. Sempre a Oakland, il New Ethic Vegan Strength and Conditioning promuove lo stile di vita basato sul vegetarianismo, definendosi "una comunità di supporto per un corpo positivo e libera dai giudizi". Chissà se questa nuova tendenza raggiungerà anche l'Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche il mondo del fitness abbraccia la filosofia vegana con i primi centri sportivi dedicati

Today è in caricamento