Giovedì, 17 Giugno 2021
Fitness

Seno perfetto: i segreti per rassodarlo senza bisturi

La parte più femminile del corpo necessita di cure e attenzioni specifiche per essere sempre in forma: questi i consigli da seguire con costanza per un decollete a prova di chirurgia estetica

C’è chi è nata con la fortuna di essere dotata di un décolleté perfetto, tonico e seducente per natura, e chi è costretta a combattere con la forza di gravità che attenta alla sua floridezza, costretta a ricorrere a vari stratagemmi per mantenerlo in forma e bello.

Ma senza rivolgersi necessariamente alla professionalità di un chirurgo estetico che regali una taglia in più nel caso di eccessiva minutezza o ridoni la prosperità delle origini, ricorrere ad alcuni stratagemmi cosmetici e ginnici può essere molto efficace per donare al seno il primato di parte del corpo più femminile per eccellenza. 

- Prodotti specifici. Il primo passo è curare la pelle circostante in modo costante, perché la cute in questa parte del corpo svolge sia la funzione di contenimento che di sostegno. L'obiettivo è mantenere una buona idratazione cutanea, elasticità e compattezza, punti chiave della forma stessa del seno, che può essere raggiunto attraverso cosmetici formulati con ingredienti delicati da usare con assiduità. Il prodotto deve essere massaggiato delicatamente, con un movimento circolare verso il collo per stimolare la microcircolazione cutanea e favorire l'assorbimento dei principi attivi. Ideali sono alcuni prodotti naturali come l'olio di mandorle, l'olio di germe di grano o l'olio di oliva.

- Acqua fredda. Per il seno rilassato, le docce con acqua fredda sono molto efficaci, poiché si abbassa la temperatura e si determina prima una contrazione e poi una dilatazione dei capillari, con conseguente aumento della circolazione sanguigna e conseguente  rassodamento dei tessuti e dell'epidermide.Anche un pezzo di stoffa, lino o cotone, bagnata in acqua fredda, strizzata e passata sulla pelle può servire: la stimolazione mediante applicazione alternata di acqua calda e fredda, infatti, agisce come tonificante sull'epidermide del seno. Si usano due spugne morbide, strizzate e appoggiate sulla parte fino a che il seno non abbia assorbito il calore o il freddo, da ripetere 3 o 4 volte per terminare sempre con acqua fredda.

- Alimentazione. Trattandosi di un tessuto a prevalenza adiposa e muscolare, il tessuto mammario risente delle abitudini alimentari e dell'esercizio muscolare. In particolare, poiché il seno risente direttamente degli ormoni estrogeni che ne determinano lo sviluppo, l'assunzione con la dieta di sostanze in grado di agire come dei fito-estrogeni, rappresenta un valido sistema per mantenere una certa turgidità e tonicità. Tali sostanze, presenti in molte piante, come la soia, il luppolo, il germe di grano, l'uva rossa, la salvia, l'orzo, l'avena e il cumino agiscono sia favorendo il deposito di acqua nel tessuto mammario, sia proteggendolo e mantenendolo in salute.

- Allenamento mirato. L’attività fisica è, come sempre, indispensabile: piegamenti sulle braccia e flessioni sono preziosissimi, da eseguire anche in casa magari con l’aiuto di bottiglie di plastica che sostituiscano i classici pesi usati in palestra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seno perfetto: i segreti per rassodarlo senza bisturi

Today è in caricamento