Giovedì, 6 Maggio 2021

Sport: i fattori da tenere in considerazione per scegliere l'attività che più si addice alle nostre esigenze

Età, obiettivi, stato di salute e passioni: ecco i fattori da tenere in considerazione quando ci si approccia per la prima volta all'attività fisica. Vediamo più nel dettaglio come scegliere lo sport che più si addice alle nostre esigenze

Foto d'archivio

Tante tipologie di allenamento e tante attività da poter praticare, ma come scegliere lo sport che più fa per noi? Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione: prima di tutto l'età, ma anche i nostri obiettivi, il nostro stato di salute e le nostre passioni. Analizziamo questi fattori e vediamo insieme qual è lo sport che più si addice alle nostre esigenze.

Obiettivi

C'è chi pratica sport da una vita semplicemente per passione, questo è vero. Ma esiste anche gente più pigra che decide di approcciarsi per la prima volta all'attività fisica per delle motivazioni particolari: migliorare il proprio stato di salute, dimagrire, tonificare, rimodellare corpo, ma anche per aumentare la resistenza o la forza.

Quando ci si approccia a qualcosa di nuovo è sempre bene darsi degli obiettivi chiari. Dunque, è bene sapere che esistono diversi tipi di allenamento che aiutano più facilmente a raggiungere ciò che ci siamo prefissati: chi ha come obiettivo quello di dimagrire sceglierà sport che comportano un maggiore dispendio di energia e quindi aiutano a bruciare calorie, in questo caso l'ideale sono gli sport aerobici (camminata veloce, bicicletta, cyclette). Chi invece desidera allenarsi con impegno e costanza per partecipare a gare e competizioni, sceglierà sport che puntano sulla resistenza fisica. Chi, ancora, desidera allenare particolari zone del corpo come i muscoli delle gambe o quelli delle braccia, sceglierà sport che si focalizzano su questi punti. 

Per quanto riguarda la scelta dello sport in base ad obiettivi salutistici, se il vostro obiettivo è invece quello di mantenere in salute il vostro apparato cardio-circolatorio, allora dovrete dedicare i vostri sforzi ad attività come il ciclismo, il jogging all’aria aperta o il tapis roulant che puntano a mettere sotto sforzo il cuore e quindi a migliorare tutta la circolazione del sangue. Per chi soffre di mal di schiena, ad esempio, il nuoto è lo sport perfetto.

Passioni

Importanti sono anche le passioni. Queste non devono essere trascurate perché sono il motore che tengono viva la nostra motivazione a continuare per migliorarci sempre di più raggiungendo gli obiettivi prefissati. Ricordate: l'attività fisica è un piacere e non un dovere. Se si ha una passione specifica non bisogna trascurarla: sono proprio le nostre preferenze a condurci nello scegliere l'attività sportiva più adatta da seguire. Scegliere uno sport che ti piace è un vantaggio perché ti allenerai con meno fatica e otterrai risultati migliori.

Età

Infine, è bene scegliere lo sport giusto anche in relazione all'età. Durante l'infanzia, ad esempio, è più indicato scegliere uno sport che faccia divertire in gruppo, magari all’aria aperta: vanno bene quindi tutti gli sport di squadra.

Sotto i 30 anni il fisico ha ancora una buona capacità di adattamento agli sforzi, è quindi possibile pensare di fare qualsiasi tipo di attività. Nella terza età via libera con attività aerobica e sport a corpo libero: camminata, bicicletta, corsa, nuoto, yoga.

Comunque sia, ricordiamo che prima di intraprendere qualsiasi nuova attività è sempre consigliato fare gli accertamenti medici del caso per valutare il nostro stato fisico generale, ma soprattutto lo stato di salute dell'apparato muscolo-scheletrico e cardiocircolatorio.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport: i fattori da tenere in considerazione per scegliere l'attività che più si addice alle nostre esigenze

Today è in caricamento