Lunedì, 23 Novembre 2020

Migliorare prestazioni atletiche e sessuali: ecco perché amore e sport sono un'accoppiata vincente

Fare l'amore prima di una gara migliora le performance sportive e praticare sport regolarmente incide positivamente sulle performance sotto le lenzuola: ecco cosa dice la scienza

Foto d'archivio

Buone notizie per gli sportivi: sapevate che fare l'amore prima di una gara potrebbe aumentare e soprattutto migliorare le vostre prestazioni sportive? Se infatti, in tempi non molto recenti, la credenza era proprio all'opposto, ovvero che gli sportivi dovevano accuratamente evitare l’attività sessuale prima delle gare, oggi, le ricerche scientifiche dimostrano tutto il contrario: non sempre un incontro amoroso prima di una gara è deleterio. Anzi, sembra vero il contrario. Fare l'amore prima di una gara potrebbe migliorare le nostre prestazione anche a livello sportivo. E non è finita qui: il beneficio è doppio, in quanto alcuni studi affermano anche che praticare sport regolarmente incide positivamente non solo sulle performance di gara, ma anche su quelle sotto le lenzuola.

Problemi di intimità con il partner? Praticare yoga migliora la sessualità

Lo studio

Ma quali sport praticare per migliorare le performance a letto? Ecco un pratico esempio alla portata di tutti: camminare a passo sostenuto per circa tre chilometri al giorno può tenere al riparo da qualsiasi problema di erezione. Come si legge su saperesalute.it, a sostenerlo è l'urologo statunitense Drogo K. Montagne, responsabile del Center for Sexual Function alla Cleveland Clinic Foundation. Lo studioso ha infatti dimostrato che l’attività fisica è un validissimo scudo contro l'impotenza. Il meccanismo protettivo è molto semplice: l’esercizio aerobico contrasta la comparsa di disturbi vascolari. Compresa la formazione a livello delle arterie di quelle placche lipidiche che, occludendo parzialmente i vasi, impedirebbero una corretta irrorazione degli organi sessuali maschili. È lo stesso motivo per il quale i medici consigliano una regolare attività fisica come misura di prevenzione contro le malattie cardiovascolari quali infarto e ictus cerebrale. E se questo non bastasse a convincere ci sono, a supporto, altre indagini. Come quella condotta in Austria dall’urologo Christian Kratzik, secondo il quale se si bruciano almeno 4.000 chilocalorie a settimana si riducono i rischi di impotenza dell'83%.

Nuoto, jogging e ciclismo

Anche una nuotata quotidiana di 30/40 minuti o un'ora di aerobica o, ancora, una bella pedalata migliorano la funzionalità dell'apparato cardiocircolatorio e, di conseguenza, l’irrorazione di tutti gli organi e le performance sessuali. L'unica regola è non eccedere, l'intensità dell’attività infatti deve essere moderata: ovvero quella che permette di rilassarci e, ad esempio, parlare nel frattempo con qualcuno.

Attenzione agli effetti indesiderati

Concludiamo precisando che lo sport dovrebbe essere una pratica che favorisce il relax e ci aiuta a staccare per qualche ora la spina da una quotidiana routine frenetica. Insomma, fare attività fisica non deve mai diventare un fattore stressante perché vissuta come una sfida costante con se stessi e con gli altri; se infatti viene praticata al di sopra delle proprie possibilità affaticando eccessivamente il fisico, potrebbe provocare l'effetto contrario, e quindi abbassare il livello della libido e del desiderio. Al contrario una costante e adeguata attività motoria induce un aumento nella produzione di testosterone, che incrementa il desiderio sessuale. Da non dimenticare anche l’aumento della dopamina, neurotrasmettitore che stimola la voglia di fare, e della serotonina, che migliora il tono dell’umore e innalza i livelli di endorfine, note per aumentare lo stato di rilassamento e il piacere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliorare prestazioni atletiche e sessuali: ecco perché amore e sport sono un'accoppiata vincente

Today è in caricamento