Domenica, 13 Giugno 2021
Fitness

Gli steroidi da palestra danneggiano la memoria: lo studio

Secondo una recente indagine, l’uso cronico di ormoni da parte di bodybuilder e pesisti compromette irrimediabilmente le loro capacità cognitive

È ben noto quanto a lungo andare gli steroidi anabolizzanti, ormoni utili soprattutto per aumentare la massa muscolare di bdybuilder e sollevatori di pesi che spesso arrivano ad abusarne, provochino una serie di disturbi fisici e psichiatrici, dai problemi alla pelle alla malattie cardiovascolari e renali passando per l'incremento di atteggiamenti aggressivi fino alla totale depressione. 

Finora, però, non si conoscevano le ripercussioni sui processi cognitivi, in particolare sulla memoria, e adesso un gruppo di ricercatori della Northumbria University (Newcastle, Regno Unito) hanno colmato la lacuna dimostrando con uno studio appena pubblicato su 'The Open Psychiatry Journal' che anche l’impatto (ovviamente negativo) di questi farmaci sui processi cognitivi è importante. 

I ricercatori hanno studiato un centinaio di uomini frequentatori di palestre, di cui una metà usava steroidi e l’altra no e hanno scoperto che gli “utilizzatori” di steroidi presentavano maggiori alterazioni della memoria prospettica (un 39% in più rispetto agli altri), di quella retrospettiva (un 28 % in più) e della capacità di esecuzione (un 32 %), dove per 'memoria prospettica' si intende il processo mentale che permette di ricordare quello che si è pianificato di fare nel futuro, per 'memoria retrospettiva' quella che aiuta a ricordare fatti passati e per “capacità di esecuzione” la serie di processi cognitivi che gestisono le informazioni memorizzate per pianificare e coordinare azioni. 

Gli ormoni, quindi, interferirebbero pesantemente con la vita di tutti i giorni di chi ne fa uso, compromettendo le loro capacità di agire nel quotidiano attraverso i più comuni e semplici gesti.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli steroidi da palestra danneggiano la memoria: lo studio

Today è in caricamento