Mercoledì, 23 Giugno 2021
Fitness Torino

Una giornata di trekking sul Cammino di Don Bosco

Se abitate dalle parti di Torino e volete approfittare per conoscere i dintorni e fare un po' di sana camminata all'aria aperta, potreste percorrere il Cammino di Don Bosco

Detto che quest'anno ad agosto ricorre proprio il bicentenario della nascita del Santo, con annessi festeggiamenti nel capoluogo sabaudo, percorrere l'anello di sentieri che da Chieri si snoda per 130 km, nei territori circostanti, fino a Torino, può essere affascinante e suggestivo. Sono le strade che Don Bosco da giovane percorse in lungo e in largo, per andare a studiare a Chieri e per incontrare le centinaia di ragazzi che cercò di aiutare.

Il vero e proprio Cammino di Don Bosco però parte dal Santuario di Maria Ausiliatrice - dove è sepolto il Santo - e conduce al Colle Don Bosco di Castelnuovo Don Bosco nell'astigiano. Il percorso attraversa il centro storico cittadino  - Rondò della forca, Piazza della Repubblica, Duomo di San Giovanni, Piazza Castello, Piazza Vittorio Veneto - fino alla Gran Madre di Dio, lungo il fiume Po alle pendici della collina torinese.

Il Percorso si presta ad una grande varietà di utilizzazioni: dalla passeggiata di un giorno ai trekking di più giorni che possono prevedere il rientro a Torino con percorso ad anello. Non presenta particolari difficoltà: segnalato con cartelli di color biancoverde nel senso orario con partenza da Torino, è particolarmente adatto per escursioni e passeggiate a contatto con la natura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giornata di trekking sul Cammino di Don Bosco

Today è in caricamento