Domenica, 16 Maggio 2021

Lo yoga è un ottimo antidepressivo naturale: a confermarlo la ricerca scientifica

Oggi più che sui benefici fisici dello yoga vogliamo concentrarci su quelli psicologici: per molti, infatti, il potere benefico di questa disciplina sulla mente può essere pari, se non superiore, a quello di un antidepressivo. La conferma arriva anche dal mondo scientifico

Foto d'archivio

Rimettersi in forma senza sforzi eccessivi: lo yoga è la disciplina perfetta per allenare il corpo e rilassare la mente. La sua pratica ha origini antichissime e grazie alle tantissime asana (le diverse posizioni yoga) benefiche per il nostro corpo, è una disciplina molto praticata e amata. Insomma, un'attività che apporta molteplici benefici al nostro organismo, tecniche millenarie che racchiudono molti segreti per il fisico, la mente e lo spirito. Una pratica che comprende ginnastiche del corpo e della respirazione, discipline psicofisiche finalizzate alla meditazione o al rilassamento.

Esistono diversi tipi di yoga, ognuno adatto a specifiche esigenze (Bikram yoga, Hatha yoga, Kundalini, Power yoga, Yin Yoga, Vinyasa yoga, Yoga Iyengar e tanti altri). I più classici si concentrano principalmente sulla ricerca spirituale, ed altri, invece, sono proiettati esclusivamente sui benefici fisici che questa interessante disciplina apporta. La scelta è strettamente personale e dipende dai bisogni e dagli obiettivi di ognuno.

Yoga Fit, i benefici della disciplina che coniuga forma fisica e benessere mentale

Oggi però più che sui benefici fisici vogliamo concentrarci su quelli psicologici: per molti, infatti, il potere benefico dello yoga sulla mente può essere pari, se non superiore, a quello di un antidepressivo. La conferma arriva anche dal mondo scientifico: come leggiamo su gqitalia.it, uno studio della Boston University, pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine, ha infatti rilevato che frequentare almeno due lezioni di yoga a settimana può effettivamente contribuire a curare la depressione. 

La ricerca scientifica

Lo studio ha coinvolto nel dettaglio un campione di 30 persone affette da depressione cronica, con età compresa tra i 18 e i 64 anni. "La prima metà del gruppo è stata invitata a partecipare a tre sessioni settimanali di Iyengar Yoga, per 90 minuti a lezione, o in alternativa a seguire quattro lezioni da 30 minuti tra le proprie mura domestiche. L’altra metà, invece, ha preso parte a due lezioni di gruppo a settimana, o in alternativa a tre direttamente a casa propria". 

I risultati dello studio

Lo Iyengar Yoga, che prende il nome dal suo ideatore B. K. S. Iyengar e descritto nel suo best-seller Light on Yoga del 1966, è una forma di yoga che enfatizza i dettagli, la precisione e l'allineamento nell'esecuzione delle posture. Ciò che caratterizza questo disciplina è dunque il massimo controllo richiesto su posture e respirazione.

Come mostrano i risultati della ricerca, è proprio questo dettaglio, a quanto pare, che funzionerebbe come antidepressivo naturale. "Dopo circa tre mesi di allenamento costante, infatti, un test ha permesso di rilevare una generale diminuzione (circa del 50%) del senso di ansia e di disagio di tutti i partecipanti coinvolti.

«Yoga e respirazione vanno ad agire sul sistema nervoso autonomo, e se il sistema nervoso autonomo è in equilibrio il resto del cervello funziona meglio», ha spiegato il dottor Chris Streeter, docente di psichiatria e neurologia presso la Boston University, uno dei firmatari della ricerca".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo yoga è un ottimo antidepressivo naturale: a confermarlo la ricerca scientifica

Today è in caricamento