rotate-mobile
Sabato, 25 Marzo 2023
Orgasmo femminile

Qual è la posizione migliore per far raggiungere l'orgasmo alle donne?

Alcuni ricercatori hanno scoperto che le diverse posizioni sessuali influenzano in modo differente il flusso sanguigno del clitoride rendendo più facile o meno il raggiungimento del piacere

Mentre l’orgasmo maschile è più “semplice” da raggiungere, quello femminile può trasformarsi, talvolta, in una vera e propria chimera. Pertanto, una nuova ricerca ha cercato di scoprire qual è la migliore posizione per far raggiungere l'orgasmo alle donne. Una coppia di ricercatori della clinica ginecologica privata New H Medical di New York ha osservato il flusso sanguigno nel clitoride sia prima che dopo il sesso in quattro posizioni del coito comuni (faccia a faccia/donna in alto, seduta/faccia a faccia, faccia a faccia/maschio in alto (con e senza cuscino) e inginocchiata/ingresso posteriore) e scoperto qual è quella che consente più facilmente alla donna di raggiungere il piacere. I risultati dello studio sono stati pubblicati su Sexologies.

Lo studio

I ricercatori hanno riprodotto attraverso modelli biomeccanici di un bacino maschile e femminile quattro posizioni coitali (faccia a faccia/femmina sopra, seduto/faccia a faccia, faccia a faccia/maschio sopra (con e senza cuscino) e inginocchiata/entrata posteriore), stimato la forza di spinta e la forza gravitazionale per i bacini che forniscono le forze principali, e individuato ed evidenziato le aree di contatto tra questi. Infine, tramite un sistema ecografico di alta qualità, hanno effettuato un'ecografia del clitoride prima e dopo che una coppia di volontari sani si sono impegnati in ciascuna delle posizioni.

Le posizioni stimolano diversamente il flusso sanguigno del clitoride

I ricercatori hanno scoperto che la migliore posizione sessuale è quella del missionario vecchio stile, a patto che ci sia un cuscino posizionato sotto il sedere della donna in modo che il bacino sia leggermente sollevato. Da una prospettiva biomeccanica, le diverse posizioni del coito stimolano in modo differente il clitoride, perchè portano ad aumenti variabili del suo flusso sanguigno.

Le posizioni nel sesso anale che le donne amano di più (e di cui non hai mai sentito parlare)

La migliore posizione per aggiugere l'orgasmo femminile

I ricercatori hanno scoperto che il flusso sanguigno del clitoride aumenta dopo essersi impegnati in ogni posizione ad eccezione di quella inginocchiats/ingresso posteriore (in gergo "alla pecorina"), e che il faccia a faccia/maschio in prima posizione (alias "missionario") con un cuscino sotto il bacino della donna era il più efficace nell'attivare il flusso sanguigno del clitoride. "La posizione inginocchiato/ingresso posteriore produce la minor quantità di contatto diretto con il clitoride e ha comportato un aumento trascurabile del flusso sanguigno rispetto alle posizioni faccia a faccia", hanno dichiarato gli autori.

La peggiore posizione per raggiungere l'orgasmo femminile

I modelli biomeccanici hanno rilevato un alto grado di contatto con il clitoride in ciascuna posizione, ad eccezione di quella inginocchiata/ingresso posteriore. E osservato che il flusso sanguigno clitorideo è aumentato in ogni posizione ad eccezione di quella inginocchiata/ingresso posteriore. Nelle posizioni in cui la forza gravitazionale del partner di spinta era nella stessa direzione (e quindi aumentava) la forza di spinta (faccia a faccia/femmina sopra e faccia a faccia/maschio sopra), risultava più intenso il flusso sanguigno del clitoride. Tuttavia, l'aggiunta di un cuscino nella posizione faccia a faccia/maschio sopra ha generato una maggiore forza gravitazionale pelvica maschile nella direzione del clitoride, intensificando il flusso sanguigno verso tutte le componenti del corpo cavernoso.

I limiti dello studio

Lo studio presenta alcuni limiti. Ha coinvolto solo una coppia eterosessuale di 32 anni, quindi non è detto che i risultati siano rappresentativi della popolazione più ampia. Inoltre, un rapporto sessuale consumato sotto l'occhio vigile di due ricercatori potrebbe aver condizionato i partner, e quindi potrebbe non essere rappresentativo di come la maggior parte delle persone si diverte sotto le lenzuola. Infine, lo studio non ha effettivamente esaminato se è stato raggiunto un orgasmo, ma semplicemente valutato il livello di flusso sanguigno nel clitoride, che è indicativo di uno stato di eccitazione sessuale.

Cosa dicono gli studi precedenti

Anche uno studio precedente del 2020 è giunto alla conclusione che quella del missionario è la migliore posizione per raggiungere l'orgasmo femminile. I ricercatori hanno intervistato 20.000 eterosessuali cechi e chiesto loro quali posizioni sessuali preferissero tra 13 proposte. Dal sondaggio è emerso che la gran parte tendeva a preferire le posizioni faccia a faccia quando cercavano un orgasmo, e la preferita in assoluto era quella faccia a faccia con la donna sopra.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qual è la posizione migliore per far raggiungere l'orgasmo alle donne?

Today è in caricamento