Dove correre a Torino? I cinque parchi ideali

Torino è famosa per i suoi parchi verdi che si estendono per migliaia di chilometri quadrati direttamente all’interno della città

Ogni giorno, sin dal sorgere del sole, sono tantissimi i torinesi che si dedicano al jogging: ci sono “atleti” di tutte le età e di entrambi i sessi che desiderano mantenersi in forma correndo chi più piano, chi più veloce.

Vediamo insieme i principali parchi dove mettersi all’opera.

PARCO DEL VALENTINO
Vicino alla collina torinese e a due passi dal centro. Qui si corre immersi nel verde e con il Po di fianco, ma non solo. Lungo il tracciato si incrociano il Borgo Medievale e la Fontana dei Dodici Mesi. Scrutando l’orizzonte invece ci possono ammirare la Mole Antonelliana, la Basilica di Superga e il Colle della Maddalena: per nulla un brutto posto in cui correre all’aria aperta. I runners che popolano a ogni ora il Parco della Pellerina corrono solo su asfalto in un percorso ben illuminato anche quando è buio.

PARCO DELLA PELLERINA
Ci troviamo di fronte al più grande parco di Torino. Il percorso è immerso nel verde e si corre quasi solo in strada sterrata. Forse è il più frequentato dai runners, ma è consigliabile fare jogging fino a prima che faccia buio perché non è ben illuminato e si rischiano brutti incontri serali.

PARCO RUFFINI
Il parco Ruffini è il più “sportivo” della città. All’interno infatti ci sono sia il campo Primo Nebiolo che il PalaSport: questo rende gli oltre due chilometri di pista certificata una delle più praticate da sportivi e militari. Dall’alba a oltre il tramonto non è difficile incontrare decine di persone intente a correre. Nel 2008 Enzo Caporaso corse 50 maratone in 50 giorni al Parco Ruffini, concludendo con la Turin Marathon (la 51esima in altrettanti giorni) ed entrando nel Guinnes World Record.

PIAZZA D’ARMI
Il giro della piazza supera i due chilometri e la sua forma per lo più rettilinea favorisce gli allunghi. L’esterno è asfaltato, ma si può correre anche all’interno in un percorso più sterrato. Il tutto è ben illuminato, anche perché è adiacente alla strada. Qui i runners corrono soprattutto di giorno.

PARCO DELLA MANDRIA
Non poteva mancare tra i luoghi in cui correre. Anche se non si trova in città, il Parco della Mandria è alle porte di Torino (a Venaria Reale) ed è attaccato alla Reggia, questo lascia intendere la bellezza che accompagna chi fa sport all’interno. Il percorso è immenso (più di 15 chilometri) ed è quasi interamente sterrato e immerso nel verde. Unica pecca, l’orario: il parco è aperto dalle 8 alle 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prima giornata di Garko 'libero' è con Eva Grimaldi e Imma Battaglia (VIDEO)

  • Gabriel Garko rompe il silenzio dopo il coming out: "Camminerò con le mie gambe, ma non sui tacchi"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 26 settembre 2020

  • Gabriele Rossi scrive a Garko dopo il coming out. L'applauso dei vip, da Grimaldi a Monte

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento