Domenica, 18 Aprile 2021
Gravidanza e Allattamento
MENU
Gravidanza e Allattamento

Gravidanza in estate? I consigli per viverla al meglio

In estate con il caldo e il sole diventa difficile affrontare una gravidanza. Per vivere al meglio questo periodo ecco alcuni consigli e dritte

L’estate è il periodo in cui le giornate sono soleggiate, le temperature più alte e si possono trascorrere pomeriggi all’aperto. Anche se questa stagione comporta una serie di aspetti positivi, per le donne incinta non è semplice.

Il caldo può accentuare i disturbi della gravidanza e aumentare il senso di stanchezza tipico di questi mesi. Per godere in pieno della stagione estiva e rilassarsi in vacanza, basta seguire alcune accortezze, mettere in atto piccoli trucchi e la gravidanza sarà senza problemi.

Come affrontare il caldo

Durante le ore più calde meglio non uscire, potete riposare per recuperare il sonno perso e per rendere l’ambiente vivibile, oltre ai condizionatori, potete scegliere un ventilatore.

Ventilatore-7

Questo modello dal design moderno, è semplice da montare e dotato di pale per rinfrescare ogni ambiente, anche quello più grande. Con 3 velocità potete scegliere la ventilazione che preferite per evitare sbalzi di temperatura eccessivi.

Evitare di uscire non vuol dire stare chiusi in casa, ma si può fare una passeggiata in tarda serata quando il sole è meno intenso e le temperature più basse.

L’abbigliamento in questo caso ha un ruolo fondamentale. Meglio scegliere abiti dalle linee morbide rispetto a quelli fascianti, ma soprattutto optare per materiali naturali come lino e cotone.

abito-4

Se siete alla ricerca di un modello pratico ma che che vi faccia sentire alla moda, questo vestito in cotone e lino è adatto sia per un’occasione informale che per una cena speciale. Il colletto rotondo e il design asimmetrico vintage, unito ad uno stile etnico trendy, accompagnerà le forme del corpo per farvi sentire comode ed eleganti.

L’importanza dell’alimentazione e dell’idratazione

In gravidanza l’alimentazione è molto importante per non avere carenze. Anche se ci sono integratori, è bene seguire un regime alimentare sano, ricco di frutta e verdura di stagione.

Cibi grassi o pasti troppo abbondanti, aumentano il senso di pesantezza, quindi meglio mangiare cibi freschi e fare più spuntini.

Bere molta acqua è importante, soprattutto in estate e durante la gravidanza perché si corre il rischio di disidratazione. Per avere acqua, tè e tisana sempre a portata di mano e alla giusta temperatura, la bottiglietta termica è un must have.

bottiglietta acqua-3

La bottiglia con isolamento a doppia parete mantiene la temperatura per circa 12 ore. La verniciatura a polvere resiste ai graffi e non crea condensa anche quando all’interno c’è il ghiaccio. Il coperchio in acciaio inossidabile previene eventuali fuoriuscite accidentali e il rivestimento interno sempre in acciaio oltre a non assorbire i sapori, non si rompe o arrugginisce. Completata dallo scovolino, si pulisce facilmente ed è perfetta per essere utilizzata più volte nel pieno rispetto dell’ambiente.

Piedi e caviglie gonfie

In gravidanza i piedi e le caviglie tendono a gonfiarsi soprattutto negli ultimi mesi, perché aumenta la ritenzione idrica, il caldo poi non fa altro che incentivare il senso di pesantezza.

Per ridurre il gonfiore ci sono metodi naturali come evitare di stare in piedi a lungo, posizionare le gambe in alto quando siete sdraiate, concedervi pediluvi con acqua tiepida e sale grosso o alternando getti di acqua fredda e calda direttamente sulle gambe.

gel-3

Se tutti questi metodi non funzionano potete utilizzare prodotti specifici come il gel a base di rosmarino, menta peperita, ippocastano e amamelide, che favoriscono la circolazione. L'olio di argan biologico ricco di vitamina E, invece, mantiene la pelle idratata. Il prodotto vegano, grazie alla borsa gel inclusa nella confezione, da mettere in frigorifero prima dell’uso, regala un effetto rinfrescante extra.

Come affrontare il caldo in vacanza

La vacanza è il momento in cui ci si rilassa ma bisogna farlo nel modo corretto. Quindi sia che decidiate di andare al mare o in montagna, il primo accessorio da mettere in valigia è il cappello.

Cappello-3

Perfetto per proteggervi dai raggi solari diretti, può essere alla moda e regalarvi un mood da star. Il modello in paglia naturale con corona arrotondata e intrecciato a mano, vi darà un aspetto sofisticato. Il cappello con falda ampia e pieghevole è facile da portare sempre con sé anche in borsa. Disponibile in diversi colori non dovete fare altro che scegliere il vostro preferito e abbinarlo in base all’outfit.

Se decidete di andare al mare, potete approfittarne per fare lunghe passeggiate sul bagnasciuga, ottime per combattere la ritenzione idrica e rimanere in forma.

Se invece non volete rinunciare all’abbronzatura anche in gravidanza potete indossare costumi eleganti e pratici.

costume-3

Il modello tankini, che permette di avere un due pezzi senza scoprire la pancia, è formato da uno slip e da un top dal taglio morbido. Le pieghe laterali mettono in risalto la silhouette e si adattano alla pancia. Grazie alle bretelle regolabili e removibili potrete prendere il sole senza antiestetici segni sulle spalle. Il materiale confortevole si asciuga rapidamente per essere indossato tutte le volte che volete.

Oltre al costume, in valigia non può mancare la crema solare, da spalmare mezz’ora prima di prendere il sole anche sul pancione e da applicare circa ogni due ore. Il prodotto migliore è quella a protezione alta.

crema solare-3

Questo prodotto è ideale per le prime esposizioni e previene le macchie tipiche della gravidanza. Nickel tested, senza profumo, conservanti e glutine, garantisce protezione dai raggi uva e uvb, dai radicali liberi e contrasta i segni dell’invecchiamento. La formula leggera e non appiccicosa è resistente all’acqua.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Ultime guide all'acquisto

Potrebbe interessarti

Gravidanza in estate? I consigli per viverla al meglio

Today è in caricamento