Elettrodomestici

Impastatrici professionali, un aiuto in più in cucina

Dedicarsi alla cucina porta via tempo e fatica, per realizzare ricette sempre nuove in poco tempo, le impastatrici professionali sono un aiuto in più. Vediamo i migliori modelli

Cucinare per molti è una passione, ma impegnativa. Anche se amate passare il vostro tempo libero dietro i fornelli, spesso siete costretti a rinunciare a causa degli impegni.

Per riuscire a preparare il vostro dolce preferito, l’impasto della pizza o del pane sperimentando farine e ricette sempre nuove, un aiuto è indispensabile.

L’impastatrice professionale riesce a preparare tutto ciò che volete in poco tempo e con poco sforzo, così da poter condividere il momento della preparazione con i vostri cari anche se non sono abili chef.

Scegliere il modello adatto alle proprie esigenze può diventare difficile. Se avete paura di sbagliare e volete l’impastatrice perfetta per voi, ecco alcuni modelli che non possono mancare nella cucina di cuochi provetti.

Kenwood: impastatrice dal design compatto

Kenwood-8

L’impastatrice è un accessorio utile, ma non sempre si hanno i ripiani a disposizione in cucina, per non rinunciare a nulla, il modello compatto è quello che state cercando. Il design essenziale è pensato per occupare poco spazio, ma nello stesso tempo ha una grande capacità. La ciotola in acciaio inox riesce ad impastare fino a 4,3 l. Dotata di tre diverse velocità di lavorazione, alta, media e planetaria, è pensata per essere efficiente con ogni tipo di impasto. Ideale per cucinare ogni piatto, il modello ha in dotazione tre utensili di miscelazione ed impasto come la frusta a K, il gancio impastatore e la frusta a filo. Le tre lame a disco in acciaio inox sono perfette per affettare, sminuzzare, grattugiare. Dotata di sistema di blocco, la planetaria non entra in funzione se le attrezzature non sono inserite correttamente oppure se i coperchi non sono ben posizionati.

Pro. Pratica e accessoriata.

Contro. L’impastatrice surriscalda velocemente.

Scopri di più su Amazon

Bosh: planetaria con movimento 3d

Planetaria con movimento 3d-2

Realizzare le ricette più difficili non è semplice e per essere all’altezza dei grandi chef, la planetaria con movimento 3d multimotion, mescola gli ingredienti alla perfezione. Il braccio è dotato di 3 punti d’innesto per agganciare in totale sicurezza tutti gli accessori. In dotazione sono disponibili il gancio per impasti duri, frusta per impasti morbidi e frusta in acciaio inossidabile per montare tutti gli ingredienti. La ciotola in plastica è completata da un coperchio antischizzo con foro per introduttore alimenti. Facile e sicura da usare, è semplice da pulire perché gli accessori sono lavabili in lavastoviglie. Grazie al sistema easy storage è possibile avvolgere il cavo per riporre la planetaria in ogni angolo della cucina.

Pro. E’ versatile e funzionale.

Contro. Per alcuni utenti è poco stabile con gli impasti duri.

Scopri di più su Amazon

Kenwood: planetaria capiente

Planetaria capiente-2

Se siete alla ricerca di una planetaria efficiente, ma di design questo modello è perfetto per la vostra cucina. L’elettrodomestico dalle linee morbide e avvolgenti è reso moderno e accattivate dalla parte superiore colorata. Disponibile in bianco, nero o rosso si adatta ad ogni stile. Il recipiente in acciaio inox con capacità di 4.6 l è completato dal coperchio paraschizzi. La planetaria con potenza di 1000 Watt ha 6 velocità di lavorazione ideali per ogni tipo di impasto e la specifica funzione per amalgamare a bassa velocità ingredienti come farina, albumi, cacao, che devono essere incorporati delicatamente. I tre utensili in dotazione: frusta K per composti morbidi o semiduri, gancio impastatore per impasti molto più solidi, frusta a filo permetto di realizzare deliziose ricette. La macchina con sistema di lavorazione, si blocca se la testa viene alzata quando è in movimento.

Pro. Robusta e di design.

Contro. Con gli impasti duri oscilla un pò.

Scopri di più su Amazon

Klarstein: planetaria di design

Planetaria di design-2

Arancione, bianco, argento, crema e nero, sono i colori distintivi di questa planetaria dal design accattivante che oltre ad essere funzionale è un elemento d’arredo. Silenziosa ed efficiente, grazie a uno speciale meccanismo, ha un potente motore da 1200 W. Le forcelle ruotano intorno al proprio asse e contemporaneamente lungo il bordo della ciotola per spingere l’impasto verso l’interno. Dotata di due ganci, quello a foglia è l’ideale per mescolare l’impasto, quello a spirale per la lavorazione del pane, mentre la frusta è perfetta per le masse morbide. Per avere impasti impeccabili, è possibile regolare la velocità su 6 livelli, a seconda della lavorazione scelta. Le ventose sulla base garantiscono l’ancoraggio dell’elettrodomestico durante l’utilizzo.

Pro. Semplice ed intuitiva.

Contro. Non è adatta per impasti piccoli.

Scopri di più su Amazon

Bosch: planetaria universale

Planetaria universale-2

Perfetta per ogni tipo di impasto, la planetaria è dotata di movimento 3d che mescola muovendosi su tre dimensioni contemporaneamente. Il potente motore da 900 W permette ogni tipo di lavorazione. La ciotola da 3,9 L è perfetta per ogni impasto ed è dotata di sette velocità con l’avvio progressivo per evitare la dispersione degli ingredienti. Grazie al sistema EasyArmLift il braccio si muove facilmente premendo un pulsante. Facile da pulire grazie alle sue superfici lisce e agli accessori lavabili in lavastoviglie, i piedini in gomma assicurano una maggiore stabilità durante l’uso.

Pro. Buon rapporto qualità prezzo.

Contro. Con impasti un pò duri vibra il cestello.

Scopri di più su Amazon

Cookmii: planetaria per ogni tipo di impasto

Cookmii-2

Riuscire a preparare più ricette con un solo accessorio è possibile grazie a questa planetarie e ai tre ganci inclusi. Quello a uncino è perfetto per le miscele pesanti, il modello a foglia per impasti medio pesanti, mentre quello a frusta per le miscele leggere. Grazie alla potenza di 1800 watt e alle 6 velocità, potrete decidere in base al tipo di preparazione quale fa al caso vostro. La ciotola realizzata in acciaio inox da 6,5 litri è grande ed è pensata per preparare impasti per tutta la famiglia. La planetaria con il design elegante, è completata da un coperchio trasparente antispruzzo per cucinare in un ambiente pulito. Una volta finito potete mettere tutte le parti amovibili in lavastoviglie e in poco tempo ritornare a preparare le vostre ricette preferite. I 6 piedini antiscivolo in silicone sono pensati per mantenere l’apparecchio stabile anche quando è in funzione.

Pro. La planetaria è capiente ed estremamente potente.

Contro. Si muove un po’ con gli impasti duri.

Scopri di più su Amazon

Ariete: planetaria vintage

Ariete-11

Lo stile vintage è tra i preferiti tra gli amanti del design, oltre ai mobili anche gli accessori non possono essere da meno come la planetaria dal look retrò. L’eleganza dell’elettrodomestico si combina alla funzionalità e alla possibilità di preparare ogni giorno ricette sempre nuove e gustose. Il motore arriva fino a 2400 watt mentre le 7 velocità e la funzione pulse, permettono di lavorare anche gli impasti più duri e consistenti. La ciotola in acciaio inox da 5,5 litri con le 3 fruste in dotazione permette di preparare dall’antipasto al dolce in pochi minuti. L’accessorio a gancio è perfetto per impastare pane e pizza, quello a cuore per amalgamare impasti delicati, infine il gancio a filo è indispensabile per montare la panna o impasti per ciambelle. Completata da piedini antiscivolo può lavorare anche ad alta velocità senza sporcare grazie al coperchio paraschizzi.

Pro. Bella esteticamente e adatta ad ogni tipo di impasto.

Contro. Per alcuni utenti i materiali dei ganci non sono resistenti.

Scopri di più su Amazon

Come scegliere la planetaria giusta

La planetaria permette di dare libero sfogo alle doti culinarie con un elettrodomestico che diventa un ottimo assistente durante le preparazioni. In commercio ci sono varie tipologie con funzioni differenti che rendono l’apparecchio versatile. I modelli oltre ad impastare possono anche cuocere, tritare o frullare gli ingredienti così da darvi la libertà di cucinare tutto ciò che volete in poco tempo.

Solitamente la planetaria ha una potenza che va dai 700 ai 1800 watt, con temperature che possono arrivare fino a 180°. Se amate sperimentare in cucina, quando scegliete una planetaria dovete puntare su un modello dotato di diversi livelli di potenza, che si adatta alle diverse lavorazioni.

Con famiglie numerose gli elettrodomestici devono essere in grado di realizzare preparazioni per tutti, quindi prima di scegliere dobbiamo valutare bene se vogliamo una planetaria per un uso domestico o un modello in grado di accontentare il palato di amici e parenti. L’apparecchio con ciotola da 4 litri è perfetto per una famiglia di tre persone, se invece non vedete l’ora di organizzare cene e pranzi, non potete rinunciare a quelle in acciaio inox con capienza fino a 6 litri.

Gli accessori che non possono mancare

Per usare al meglio la planetaria, ci sono degli accessori che non possono mancare. Vediamo quali sono e come usarli.

Frusta K

Utilizzata per lavorare ingredienti come burro, uova e impasti di dolci, permette di preparare ciambelle e ricette golose in modo semplice e veloce. Realizzata in acciaio inox, la forma particolare riproduce la lettera K da cui deriva il nome dell’accessorio. Il principio del gancio è quello di riprodurre il movimento manuale, perfetto per non smontare gli impasti.

Frusta a uncino

Gli amanti del pane e dei lievitati non possono farsi sfuggire questo gancio. La particolare forma ad uncino permette di lavorare impasti densi, che hanno bisogno di lavorazioni lunghe ed energiche per creare un prodotto omogeneo pronto a lievitare.

Frusta a filo

Meringhe, mousse e spume sono deliziose, ma se non si hanno gli strumenti adatti può diventare difficile realizzarli. Con la frusta a filo il meccanismo permette di lavorare delicatamente gli ingredienti per un tempo prolungato senza correre il rischio di farli smontare.

Frusta gommata

Quando si impasta a velocità sostenute si rischia di vedere gli ingredienti finire sui lati della ciotola. Per riuscire a raccoglierli ad ogni giro, la frusta gommata ricoperta di silicone riesce a prendere l’impasto e a continuare la lavorazione.

La sicurezza prima di tutto

La planetaria è un elettrodomestico che come tale dispone di sistemi di sicurezza. Tra questi il più importante è quello che impedisce all’apparecchio di entrare in funzione quando gli accessori non sono agganciati in modo corretto.

Se avete intenzione di acquistare i modelli con sistema di cottura, potete stare tranquilli perché dispongono di un meccanismo di autospegnimento che si attiva quando la planetaria si surriscalda a causa dell’utilizzo eccessivo.

Manutenzione

La planetaria non ha bisogno di una manutenzione impegnativa. I componenti sono realizzati tutti in acciaio inox, per questo sono resistenti e duraturi. Inoltre il materiale è perfetto per essere lavato in lavastoviglie.

Il corpo della macchina e tutte quelle componenti amovibili possono essere pulite con un panno in microfibra umido, da effettuare con la presa scollegata.

A questo punto non vi resta che acquistare la planetaria che risponde alle vostre necessità e iniziare a cucinare e a sperimentare nuove ricette!

Leggi anche

Elettriche o manuali, le macchine per preparare pasta fresca a casa

Bilance da cucina, dosaggi precisi e accurati per ogni ricetta

I frullatori per realizzare bevande fresche e dissetanti

Multicooker, per preparare pranzi da veri chef in pochi minuti 

I frullatori ad immersione, a meno di 50 euro, perfetti per vellutate e passati 

Ultime guide all'acquisto

Le Guide Popolari

  • I migliori kit per il gel unghie in casa

  • I migliori smartphone “rugged”, impermeabili e resistenti ad urti, graffi e cadute

  • I migliori smartphone sotto i 200 euro

  • Smartphone dalla super autonomia: i migliori modelli sul mercato

  • Gli stivali per affrontare al caldo e al sicuro il freddo autunnale

  • Auricolari senza fili: i migliori modelli low cost

  • L'aerosol per respirare meglio e alleviare i sintomi di raffreddamento

  • La recensione del Silk-épil 9 Flex di Braun, il primo epilatore elettrico con la testina flessibile in offerta su Amazon


Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento