Sabato, 18 Settembre 2021
Elettrodomestici
MENU
Elettrodomestici

Estrattore a freddo Elechomes: la nostra prova

Frutta e verdura si possono trasformare in bevande sane ed equilibrate con l’estrattore a freddo Elechomes, ecco la nostra recensione

Avere un’alimentazione sana ed equilibrata, vuol dire riuscire ad assumere tutti i nutrimenti di cui abbiamo bisogno. Questo vale per gli adulti, ma anche e soprattutto per i più piccoli, non sempre però riusciamo a mangiarne abbastanza.

A darci una mano ci pensano gli estrattori che riescono ad estrarre da frutta e verdura il succo privo di zuccheri aggiunti e sfruttando solo ingredienti naturali riescono a lasciare i componenti nutritivi inalterati.

Il succo di frutta diventa la bevanda perfetta per una colazione ricca di energie o per una semplice merenda, sana e nutriente. Tra i modelli che ci permettono di raggiungere risultati efficienti c’è l’estrattore a freddo della Elechomes, ecco la nostra recensione.

Design essenziale e semplicità d’utilizzo

estrattore elechomes-4

Una delle caratteristiche principali di questo modello sono le dimensioni contenute. L’estrattore occupa poco spazio e permette di essere posizionato anche negli ambienti piccoli perché non è ingombrante.

L'estrattore è composto quasi interamente da resistente materiale plastico bianco ad eccezione dei componenti interni del filtro setaccio, formato da una struttura in plastica con lamina metallica microforata, e della spirale realizzata in metallo rivestito con plastica nera.

L'assemblaggio è rapido e intuitivo, grazie anche alle istruzioni dettagliate contenute all’interno del libretto in dotazione. Gli incastri sono ben saldi e l'aggancio risulta sicuro, inoltre smontarlo è semplicissimo perché dotato del pulsante di sgancio del tamburo posto a sinistra della clip di fissaggio.

Funzionamento semplice ed intuitivo

estrattore elechomes-5

Una volta assemblato, metterlo in funzione richiede pochi secondi, non bisogna fare altro che azionare il pulsante posizionato lateralmente e la spirale inizierà a spremere frutta e verdura ad una velocità di 80 RPMs (giri al minuto). La rotazione può sembrare lenta, ma in realtà è un aspetto positivo perché più è lenta, meno gli ingredienti si riscalderanno e più rimarranno intatte le proprietà nutritive degli alimenti.

L’unica accortezza da avere, è di tagliare prima la frutta ed eliminare i noccioli, ma non i semi o la buccia che verranno eliminati da soli. All’interno possiamo inserire tutta la frutta che vogliamo, dobbiamo solo farci guidare dalla nostra fantasia. Inoltre, la polpa, che ricade in un contenitore apposito, può essere spremuta più volte per estrarre più succo possibile. Infatti, con questo elettrodomestico si ottiene una buona quantità di prodotto che può essere conservato in frigo nell’apposito contenitore di raccolta, per circa 48 ore prima che la bevanda perda le sue proprietà.

L’

estrattore della Elechomes, infine, è dotato della funzione “reverse”, molto utile nel caso in cui i pezzi di frutta rimangano incastrati o non siano stati spremuti.

Sicurezza la parola d’ordine

estrattore elechomes-6

L’apparecchio della

Elechomes è efficiente ed è anche estremamente sicuro per la salute nostra e di chi ci circonda. Oltre ad avere 4 piedini rotondi e antiscivolo sulla base, che stabilizzano l’estrattore mentre è acceso, ha anche la funzione di protezione.

Il modello, dopo venti minuti di uso continuativo, si spegne in automatico, per preservare il motore da possibili guasti.

Conclusioni

L’estrattore a freddo della Elechomes è realizzato con materiali di qualità. Facilissimo da utilizzare, compie sempre il suo lavoro in maniera efficiente e permette di avere succhi e bevande sani e gustosi per abbinare il gusto alla leggerezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estrattore a freddo Elechomes: la nostra prova

Today è in caricamento