rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Elettrodomestici
MENU
Elettrodomestici

Robot aspirapolvere Yeedi Vac Hybrid, la nostra recensione

Il robot aspirapolvere e lavapavimenti Yeedi Vac Hybrid è la soluzione pratica per una casa pulita e sempre in ordine

Il robot aspirapolvere è l’accessorio indispensabile per avere casa pulita e con il minimo sforzo. In questo ambito ci viene in soccorso yeedi che con i suoi apparecchi permette di ottenere risultati impeccabili in poco tempo. Dopo avervi presentato tutte le funzioni degli yeedi Mop Station 2 in 1, è arrivato il momento di mostrarvi le caratteristiche di Yeedi Vac Hybrid. Ecco la nostra recensione.

Design e accessori

yeedy-2

Yeedi Vac Hybrid ha un design pulito, assicurato dal colore bianco opaco che restituisce l’aspetto di un apparecchio minimal limitando l’accumulo di polvere ed eliminando le ditate.

Dotato di una fotocamera superiore per tracciare il percorso di pulizia, questa si integra perfettamente con la superficie così da avere un apparecchio essenziale con uno spessore ridotto, perfetto per infilarsi facilmente sotto i mobili e i divani e assicurare una pulizia più approfondita.

In questo modello estetica ed efficienza si sposano alla perfezione perché racchiude in sé sia il contenitore da 450 ml per la raccolta della polvere, con relativo filtro, sia quello per l’acqua (240 ml). Il design, ben studiato, permette di avere nella zona laterale lo spazio sufficiente per l’interruttore di accensione e il pulsante per connetterlo alla rete Wi-Fi e il tasto reset.

All’interno della confezione, oltre al robot troviamo la base di ricarica con cavo EI, le spazzole laterali rotanti, le istruzioni, gli accessori per la pulizia e un serbatoio aggiuntivo per l’acqua.

Utilizzo del robot aspirapolvere

yeedi-5

Utilizzare il robot yeedi Vac Hybrid è molto semplice e intuitivo, basta solo scaricare durante il primo utilizzo l’applicazione gratuita e connetterla con il dispositivo, scegliendo tra il collegamento alla rete wi-fi oppure scansionando semplicemente il QR Code, sotto il coperchio principale del robot per ottenere un collegamento più rapido.

Durante il primo ciclo di pulizia, il robot contemporaneamente traccerà anche la mappa della casa. L’apparecchio ha un motore che arriva fino ad un massimo di 2500 Pa che assicura una buona aspirazione quando si tratta di tappeti, moquette o se in casa abbiamo animali domestici, mentre per il resto delle superfici è sufficiente anche utilizzare una potenza standard.

La grandezza del serbatoio da 240 ml è adatto ad una casa di media grandezza e anche il flusso dell’acqua può essere stabilito in base alle necessità o al livello di sporco. In ogni caso, scegliere quello standard permette di ottenere buoni risultati in un ambiente mediamente sporco.

I sensori anti caduta sono efficaci e pensati allo stesso tempo per rilevare i tappeti che aumenta in automatico la potenza di aspirazione, evitandoli durante il lavaggio dei pavimenti.

Le funzioni dell'App

yeedi-6

L’app è compatibile con gli smartphone Android e iOS, ma anche con assistenti vocali come Google e Alexa, assicurando sempre la massima stabilità. Una volta creato l’account, possiamo utilizzarla per salvare le impostazioni di pulizia.

L’applicazione consente anche di accedere alle impostazioni per personalizzarle in modo da impostare barriere invisibili, l’ordine in cui devono essere pulite le stanze, la potenza di aspirazione e la quantità di acqua sul panno e ancora quante volte vogliamo che ripassi nella stessa zona, senza dimenticare le informazioni sulla manutenzione. Accanto a queste funzioni, poi, possiamo programmare lavaggi giornalieri o con cadenza personalizzata.

Conclusioni

Yeedi Vac Hybrid ha un’ottima forza d’aspirazione, anche utilizzando una potenza media si ottengono grandi risultati. Pur avendo una sola spazzola rotante, l’apparecchio riesce a lavare efficacemente e il serbatoio dell’acqua è sufficiente per una casa di medie dimensioni. Molto dipende da quante volte il robot deve passare su un determinato punto e quanta acqua viene impiegata.

Il sistema di navigazione a fotocamera, pur essendo affidabile, è meno accurato rispetto a quello con laser che riesce ad evitare più efficacemente gli ostacoli. Inoltre con i sensori dotati di fotocamera è necessario avere stanze ben illuminate.

La manutenzione è estremamente semplice, il serbatoio per la polvere può essere sganciato e svuotato grazie all’utilizzo di una maniglia. La durata della batteria arriva fino a 3 ore circa, il tempo giusto per pulire più volte un appartamento di dimensioni medie.

Per quanto riguarda la manutenzione, sarà la stessa app a dirci quando è il momento di cambiare i singoli componenti. Proprio l’applicazione merita una menzione particolare perché è facile da utilizzare, tradotta in italiano e ricca di funzionalità per avere il controllo totale del robot anche da remoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Robot aspirapolvere Yeedi Vac Hybrid, la nostra recensione

Today è in caricamento