Giovedì, 29 Ottobre 2020
Dolci
MENU
Dolci

Tutto quello che c'è da sapere sul cremor tartaro, l'alternativa naturale al lievito chimico

Il cremor tartaro è un ingrediente naturale in grado di far lievitare impasti dolci e salati mantenendoli leggeri e altamente digeribili

Il cremor tartaro, o bitartrato di potassio, è un sale di potassio dell'acido tartarico (un acido organico naturalmente presente in molte piante) generalmente estratto dall’uva o ottenuto come sottoprodotto residuo della lavorazione del vino, senza altri additivi aggiunti.
Il cremor tartaro si presta a numerosi utilizza diversi ma viene principalmente usato come agente lievitante naturale in sostituzione del lievito chimico per la preparazione di impasti dolci e salati. Infatti, se unito al bicarbonato di sodio, acquista un eccezionale potere lievitante, rendendo le varie preparazioni molto soffici, leggere e altamente digeribili. Scopriamo quindi tutto quello che c'è da sapere su questo incredibile ingrediente naturale.

Il cremor tartaro come agente lievitante

Il cremor tartaro, allo stato solido, si presenta come una polvere bianca inodore e insapore, ma perché usarlo al posto del classico lievito
I vantaggi di usare il cremor tartaro come agente lievitante per i nostri impasti sono numerosi: innanzitutto il cremor tartaro non è un lievito ma un sale acido che. in seguito ad una reazione chimica col bicarbonato di sodio, sviluppa proprietà lievitanti. Porpio per questo motivo può essere assunto senza problemi da chi soffre di allergie o intolleranze ai lieviti. Inoltre, è un ingrediente assolutamente privo di glutine, indicato quindi anche per le persone affette da celiachia, ed è privo dei tipici stabilizzanti di origine animale presenti nei lieviti chimici, come l’E470a, prestandosi al consumo anche di vegetariani e vegani. Altri vantaggi sono:

  • inodore e insapore, è particolarmente adatto a preparazioni dolciarie dal sapore molto delicato, non alterandone il sapore come invece avviene con i lieviti chimici dal retrogusto vanigliato;
  • è leggero e digeribile, e non provoca la tipica reazione di gonfiore e pesantezza che talvolta si avverte dopo aver mangiato una pizza o una fetta di torta;
  • è istantaneo - dato che la l'anidride carbonica è rilasciata dal contatto tra il sale e il bicarbonato sciolti in acqua, la lievitazione del cremor tartaro è praticamente istantanea.

Il cremor tartaro come stabilizzante

Se utilizzato da solo, il cremor tartaro stabilizza e dona volume e consistenza alle preparazioni culinarie nelle quali è impiegato. Ad esempio, può essere efficacemente utilizzato per stabilizzare la panna montata, mantenendone volume e consistenza, o gli albumi nella preparazione delle meringhe. 

Altri usi del cremor tartaro

Oltre ad essere un eccezionale agente lievitante e stabilizzante in cucina, il cremor tartaro è una sostanza molto versatile, che si presta ad essere utilizzato efficacemente in sostituzione di alcuni tipi di detersivi, inquinanti e pericolosi per la nostra salute. Il cremor tartaro trova quindi impiego anche per le pulizie domestiche, in particolare per:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • pulire le macchie più resistenti dai vestiti,
  • ravvivare i capi bianchi,
  • pulire pentole e stoviglie,
  • lucidare rame e acciaio,
  • detergere le superfici in ceramica.

Dove acquistare il cremor tartaro 

Prima di tutto, ricordati di verificare se il preparato che vuoi acquistare contenga solo cremor tartaro o una miscela con bicarbonato di sodio. Questa seconda opzione è indubbiamente più comoda, dato che entrambi gli ingredienti sono già presenti nelle giuste proporzioni. Tuttavia, nel caso tu preferisca acquistare il cremor tartaro "puro", ricordati che nelle ricette degli impasti dolci dovrai sostituire la quantità di lievito indicata con un uguale quantitativo composto per metà da cremor tartaro e per metà da bicarbonato. Ad esempio, se nella ricetta sono previsti 40 grammi di lievito, questi andranno sostituiti con una combinazione di 20 grammi di cremor tartaro più 20 di bicarbonato di sodio
Puoi acquistare il cremor tartaro in farmacia, nei grandi supermercati, nei negozi specializzati in prodotti naturali o in dolci e decorazioni o su Amazon.it: se preferisci il cremor tartaro puro, ti consiglio il Cremor Tartaro Castelló since 1907, al 100% di origine naturale e privo di additivi, conservanti e coloranti. Se invece desideri acquistare una miscela di cremor tartaro e bicarbonato di sodio già pronta, puoi provare la Baking Powder di Dr Oetker, senza glutine e adatta anche per i vegetariani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Ultime guide all'acquisto

Potrebbe interessarti

Le Guide Popolari

Tutto quello che c'è da sapere sul cremor tartaro, l'alternativa naturale al lievito chimico
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...