Dolci

Carnevale: la ricetta per preparare le chiacchiere al forno, fritte e ripiene

Le frappe, i cenci, le chiacchiere o comunque le si voglia chiamare, sono il dolce di Carnevale per eccellenza: ecco la ricetta per prepararle in 3 modi diversi

Le chiacchiere sono il dolce di Carnevale più preparato e conosciuto in Italia; il loro nome varia da regione a regione (frappe, cenci, chiacchiere, cròstoli, bugie, galani, ecc...), così come anche la loro preparazione, e, tradizionalmente, accompagnano le altrettanto famose castagnole. La variante più conosciuta delle chiacchiere di Carnevale è indubbiamente quella fritta e cosparsa di zucchero a velo, ma queste sfoglie croccanti e delicate possono anche essere rese più leggere e "dietetiche" con la cottura al forno, o ancora più golose nella versione ripiena
Se anche tu sei amante di questo iconico dolce di Carnevale, puoi provare a prepararlo a casa tua seguendo questa ricetta facile e veloce. Fritte, al forno o ripiene: tu quale scegli?

Ingredienti per circa 50 chiacchiere

Procedimento per preparare le chiacchiere di Carnevale fritte 

  1. Per preparare le chiacchiere di Carnevale setaccia la farina con il lievito e versa il tutto in una ciotola, aggiungendo lo zucchero, il sale, le uova (già sbattute in precedenza) e il liquore scelto. 
  2. Lavora bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti, poi unisci la bacca di vaniglia (o la scorza di limone, a seconda dei tuoi gusti) e il burro, continuando ad impastare fino a che non ottieni un composto omogeneo e sostenuto ma abbastanza malleabile. Se l'impasto dovesse risultare troppo duro e poco lavorabile, aggiungi circa 5/10 gr di acqua. 
  3. A questo punto, trasferisci l’impasto su un piano da lavoro, e maneggialo rapidamente per dargli una forma sferica, poi avvolgi il panetto con la pellicola trasparente e lascialo riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti. 
  4. Trascorso questo tempo, dividi la pasta in 3 parti e inizia a lavorarle singolarmente; per tirare la pasta puoi utilizzare una macchina tira pasta o procedere a mano. Con la macchina tira pasta: appiattisci leggermente la prima porzione con il palmo della mano, poi infarinala e stendila con il tira pasta fino ad ottenere una sfoglia sottile di 3/4 mm. Procedi nello stesso modo con il resto dell'impasto. A mano: stendi la prima porzione di impasto più sottile che puoi, lavorando con il mattarello su un piano ben infarinato; ripiega su se stessa la sfoglia un paio di volte e lavorala nuovamente, fino a renderla sottile ed omogenea. Procedi nello stesso modo con il resto dell'impasto. 
  5. A questo punto ricava dalla sfoglia, utilizzando una rotella dentellata, dei rettangoli di medie dimensioni (12 x 8 cm), disponendoli su dei piatti da portata leggermente infarinati e distanziandoli tra loro, affinché non si attacchino; procedi in questo modo fino a finire l'impasto. 
  6. Se non disponi di una friggitrice, prepara un pentolino dai bordi alti con abbondante olio di semi di girasole. Per friggere, l'olio deve raggiungere una temperatura di 175°; per capire se l'olio è pronto, puoi fare una prova con un pezzetto di impasto: se l'impasto va a fondo l'olio non è pronto. Al contrario, se l'impasto sale a galla e l'olio forma micro bollicine intorno, si può procedere con la frittura.  
  7. Immergi le chiacchiere nell'olio bollente, poche alla volta, fino a completa doratura da entrambe i lati (dovrebbero bastare 4/5 secondi di frittura per lato). Una volta cotte, scolale con un mestolo forato e disponile su della carta assorbente, per asciugarle dall’olio in eccesso.
  8. Spolvera le chiacchiere con zucchero a velo e consumale calde!

Varianti

  • Chiacchiere al forno - per una versione più leggera e digeribile, le chiacchiere di Carnevale possono anche essere cotte in forno. Basterà disporle su una teglia foderata con carta da forno e cuocerle a 180 °C in forno statico fino a quando non avranno raggiunto una bella doratura uniforme. 
  • Chiacchiere ripiene - le chiacchiere ripiene sono una variante golosa delle classiche chiacchiere di Carnevale. Dopo aver preparato e steso l'impasto, taglialo in tante strisce larghe circa 10 cm e poni un cucchiaino del ripieno che hai scelto (marmellata, nutella, crema, ecc..) sul lato lungo della striscia di pasta; a questo punto, chiudi la sfoglia su sé stessa ricoprendo il ripieno e ricavando una sorte di raviolo. Friggi in olio caldo e abbondante finché le chiacchiere non saranno dorate.  

Ultime guide all'acquisto

Le Guide Popolari

  • Biciclette elettriche: 5 modelli per tutte le tasche

  • I migliori notebook economici

  • iPhone 11: le migliori cover per proteggere lo smartphone di Apple

  • Le scarpe da corsa per rimanere in forma anche in primavera

  • Zanzariere magnetiche, per liberarci e proteggerci dagli insetti

  • Siero viso biologico anti-age marcato Flores: il più efficace contro rughe e macchie

  • I migliori auricolari completamente senza fili

  • Smartwatch: i migliori modelli di fascia alta


Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento