Liquori

Mirto o anice? Le ricette per preparare in casa due famosissimi liquori

Il liquore all'anice e quello al mirto sono due ottimi digestivi da proporre agli ospiti dopo un pasto abbondante: ecco le ricette per preparali in casa!

Tra i piaceri della vita possiamo sicuramente annoverare il bicchierino di liquore alla fine di un pasto abbondante. I liquori digestivi, conosciuti anche come amari, sono infatti parte integrante della cultura culinaria italiana, in cui un pasto non si può definire concluso senza il tipico digestivo o 'ammazza caffè'.
Realizzati con spezie ed erbe aromatiche officinali lasciate in infusione nell’alcool, al quale donano particolari sapori, tra i liquori digestivi più apprezzati troviamo sicuramente quello al mirto e il liquore all'anice: due prodotti tipici del belpaese, il primo proveniente dalla Sardegna, il secondo derivante dall'Anisetta, il famoso liquore marchigiano.

Se, dopo un pasto con gli amici, volete stupire i vostri ospiti con un ottimo liquore fatto da voi, o se volete fare un regalo originale, potete cimentarvi nella preparazione casalinga di questi amari.
Prima di tutto, il segreto per un buon liquore fatto in casa è avere pazienza: gli ingredienti infatti dovranno macerare nell’alcool per diverso tempo, a seconda della ricetta. D'altro canto, una volta aperti, i liquori fatti in casa possono essere conservati anche per anni, sempre in un luogo asciutto a riparo da fonti di calore.

Ecco allora le ricette da seguire passo passo per preparare in casa il liquore al mirto e il liquore all'anice.

Liquore al Mirto

84612324_S-2

Dicembre è il mese in cui raccogliere le bacche del mirto per preparare un ottimo liquore casalingo: non troppo alcolico, piacevolmente digestivo, perfetto per concludere un pranzo di festa, come quello di Natale. Per raccogliere a mano le bacche di mirto potete aiutarvi con un raccoglitore in legno per bacche e mirtilli, ma se non avete a disposizione una pianta, potete tranquillamente acquistare su Amazon.it delle ottime bacche di mirto fresche, ben lavate e di ottima qualità.

Ingredienti per 3 litri di liquore al mirto:

  • 1 Kg di bacche di mirto
  • 1 litro di alcol puro 90°/95°
  • 1,5 litro di acqua.
  • 600 gr. circa di zucchero, in base ai gusti personali o al grado di maturazione delle bacche

Procedimento:

  • Mettete le bacche di mirto in un recipiente a chiusura ermetica senza pressarle, lasciando 2-3 cm dal bordo, e ricopritele di alcol; chiudete bene e lasciate a macerare in un luogo buio per 40/50 giorni.
  • Ogni settimana controllate il livello dell’alcool, e aggiungetene non copre tutte le bacche, mescolando leggermente e con attenzione.
  • Trascorso il tempo di macerazione, filtrate il tutto con un colino recuperando l’alcol aromatizzato e scolando bene le bacche.
  • Schiacciate e spremete le bacche aiutandovi con un panno in cotone per ottenerne il succo, ma fate attenzione a non rompere i semini, perché potrebbero dare un sapore amaro al liquore.
  • Dopo averlo filtrato, potrete aggiungere il succo così ottenuto al primo estratto, o dividere le due essenze per creare due differenti tipologie di liquore.
  • A questo punto, preparate lo sciroppo: in un tegame unite l’acqua ancora fredda con lo zucchero, mescolate bene e lasciate in ebollizione per circa 10 minuti; poi lasciate raffreddare.
  • Infine aggiungete lo sciroppo all’estratto alcolico e mescolate bene il tutto; in generale, le dosi sono 1/3 di estratto alcolico e 2/3 di sciroppo di zucchero: se però volete ottenere un prodotto più dolce e leggero potrete aumentare la dose di sciroppo, o ridurla in caso contrario. 
  • Versate in bottiglie, meglio se scure, tappate, e lasciate riposare al buio da 1 mesi a 6 mesi (più tempo riposa, più il prodotto assumerà un gusto morbido).

Liquore all’anice

94671933_S-2

Diverso dall'Anisetta, il famoso liquore marchigiano che utilizza il Pimpinella anisum, un tipico anice verde di quel territorio, ed è un distillato, che quindi prevede tempi e modalità di preparazione più lunghi e diversi da quelli di un liquore casalingo, il liquore all’anice che si prepara con i semi di questa pianta si può fare in casa con pochi e semplici ingredienti. Vediamo come.

Ingredienti per 1,5 litri di liquore all'anice:

Procedimento:

  • Per prima cosa pestate i 50 g di semi di anice affinché rilascino tutto il loro olio e l’aroma in infusione.
  • Mettete in un recipiente con chiusura ermetica 500 ml di alcol con i semi di anice e le spezie che preferite: per un gusto più intenso e deciso scegliete i chiodi di garofano e la stecca di cannella, mentre per ottenere un sapore più dolce e delicato la scorza del limone, facendo attenzione ad eliminare la parte bianca amara, oppure la bacca di vaniglia.
  • Chiudete il recipiente e lasciate il tutto in infusione per almeno 20 giorni in un ambiento fresco e buio, agitando il barattolo tutti i giorni non più di una volta al giorno per distribuire bene i sapori all’interno.
  • Trascorso il tempo di infusione, preparate uno sciroppo cuocendo 500 ml di acqua con 500 g di zucchero: portate a bollore lo sciroppo, abbassate la fiamma a ebollizione e spegnete dopo 2 minuti,  lasciando raffreddare.
  • A questo punto filtrate l’alcol con le spezie aiutandovi con un colino, e aggiungete il tutto allo sciroppo.
  • Imbottigliate il liquore all'anice e gustatelo dopo un mesetto, tenendolo a riposo in un luogo fresco e asciutto.

Ultime guide all'acquisto

Le Guide Popolari

  • Telecamere per esterno: le migliori sul mercato

  • Guida all'acquisto: le migliori tinte permanenti per capelli

  • Le migliori macchine per un caffè come fatto al bar: la nostra classifica

  • I migliori kit per il gel unghie in casa

  • I migliori smartphone sul mercato

  • I migliori elastici fitness per allenarsi a casa

  • Auricolari senza fili: i migliori modelli low cost

  • I migliori condizionatori a parete monosplit


Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento