Lunedì, 1 Marzo 2021
Street Food
MENU

Pokè, la rivoluzione dello street food arriva dalle Hawaii

Basta hamburger e patatine fritte, lo street food diventa healthy e si chiama pokè. Un'insalata hawaiana? Molto di più

Dimenticatevi di hamburger, patatine fritte, hot dog e quant’altro, perché lo street food sta cambiando. Non solo diverge visivamente dall’idea classica di cibo da strada che tutti abbiamo, ma diventa addirittura healthy (salutare) e amico della linea. L'ultima frontiera 'street', infatti, si chiama 'Pokè', arriva dalle Hawaii e si presenta come un'insalata, anche se, in realtà, è molto di più.

Cos'è una pokè bowl?

Nulla ha a che vedere con le nostre insalate, le verdure ci sono, certo, ma vengono abbinate a pesce crudo o cotto al vapore, a riso o quinoa, a frutta, alghe, salse e marinature. Una vera bontà, nonché un piatto completo. Sì, perché, se, per quanto ricca, la nostra insalata mangiata da sola lascia sempre un buchino nello stomaco, una pokè bowl (così viene chiamata la porzione di insalata hawaiana) sazia al 100 per cento e contiene proteine, vitamine, carboidrati tutti nella stessa scodella.

Locuste e vermi per antipasto, il nuovo "cibo" arriva sulle tavole degli italiani

Il termine pokè significa tagliato a cubetti ed è questo, infatti, il taglio tipico del pesce (solitamente salmone e tonno) servito, a scelta, insieme a riso, quinoa o cereali vari, condito con marinature diverse (a base di soia e non solo), con maionesi aromatizzate e salse indo-thailandesi. Da poco il variegato e colorato mondo delle pokè ha fatto capolino in Italia e il successo è stato immediato. Qualcuno teme anche che, tra qualche anno, possa conquistare gli italiani più di quanto ha fatto finora il sushi.

Il costo di una poké di solito si aggira tra i 9 e i 13 euro, a seconda della misura e degli ingredienti. Si presta per essere mangiata sul posto o portata via e mangiata a casa, al parco o ovunque si vuole, con forchetta, cucchiaio o bacchette asiatiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pokè, la rivoluzione dello street food arriva dalle Hawaii

Today è in caricamento