rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
publisher partner
best

Il menù di Natale: una scelta da non sottovalutare

Qualità delle materie prime, cura e convenienza. Torna la cena (o il pranzo) di Natale

Ci risiamo, per fortuna. Il periodo più caldo dell’anno sta per tornare. No, non stiamo parlando di estate, dal momento che ce la siamo oggettivamente lasciata alle spalle da un bel pezzo. Bensì del Natale, con il suo calore unico e inconfondibile, un’atmosfera che è mancata, soprattutto a fronte degli ultimi due anni passati e delle numerose restrizioni che ci hanno visto molto spesso distanti.

E il calore natalizio non può che passare da tavola, sia per chi gioca il ruolo di commensale sia per chi dovrà cimentarsi con la prova più complessa dell’anno: i fornelli. In effetti, per chi cucina, il periodo natalizio è un ottimo banco di prova. Che si festeggi durante la vigilia o il 25 a pranzo, i cuochi e le cuoche in famiglia dovranno mostrare tutto il loro potenziale per evitare figuracce e regalare ai presenti a tavola un Natale rilassante e indimenticabile.

Il menù di Natale: ingredienti di prima scelta

Ma come si progetta un menù natalizio? Sorvolando sulle tempistiche – c’è chi lo stende già molte settimane prima e chi improvvisa all’ultimo, a seconda della propria organizzazione – la prima regola per soddisfare le esigenze culinarie di tutti gli invitati è proporre solo ingredienti di qualità.

E come fare per reperire materie prime di ottima scelta possibilmente convenienti? Niente di più semplice, soprattutto se ci si affida a L’arte della specialità di Todis, che propone ogni giorno i migliori prodotti tipici e le più preziose specialità della cultura gastronomica italiana e non solo: dalla pasta fresca, tirata a mano come una volta, ai formaggi artigianali espressione delle tante tradizioni casearie italiane, passando per salumi buoni come una volta, fino alle golose composte di frutta da agricoltura biologica.

Sul sito di Todis nell’apposito volantino sono segnalate tutte le promozioni del momento, in modo da fornire spunti sia per prodotti da servire in tavola sia come base per ricette impagabili.

Pandoro o Panettone?

Per festeggiare al meglio il Natale 2022, L’Arte delle Specialità propone diverse varianti dei dolci più caratteristici e dei prodotti più ricercati, per far gustare i sapori tipici della tradizione natalizia.

Il primo pensiero va sicuramente ai due must della tradizione, spesso in contrapposizione tra loro: panettone e pandoro. Il primo viene proposto in versione classica da L’Arte delle Specialità: preparato con un impasto a base di farina, burro e zucchero a cui vengono aggiunti canditi e uvetta sultanina e arricchito ulteriormente da un inconfondibile aroma di vaniglia. Il secondo in versione “classica” oppure farcito: ripieno di deliziosa crema al cioccolato, ricoperto con cioccolato e cacao magro in polvere e decorato con gocce di finissimo cioccolato.

Ma i dolci proposti da L’Arte delle Specialità non si esauriscono qui: sulle tavole delle feste non possono mai mancare dolci e biscotti, come ad esempio i ricciarelli, preparati con pochi ingredienti ma di pregio. E poi ancora panpepato, panforte e cantucci.

I prodotti di L’Arte della Specialità possono anche fungere da base per idee ricercate, come ad esempio le mandorle di Puglia sgusciate che, assieme al cioccolato, possono ricreare la ricetta dei sasanelli pugliesi.

Ricette della tradizione per Natale

E a proposito di ricette della tradizione realizzate con prodotti a marchio L’Arte della Specialità non si può non annoverare gli squisiti cappelletti alla marchigiana in brodo. Realizzarli in casa non è poi così difficile: L’Arte della Specialità offre un ventaglio di prodotti utili al fine di creare questa ricetta natalizia, dal Parmigiano Reggiano al macinato scelto, ma anche mortadella, salsiccia e pepe in grani.

In questo modo è possibile festeggiare un Natale impagabile e all’insegna del buon gusto.

I punti vendita Todis

Dal sito di Todis è possibile scoprire tutte le promozioni presenti in questo periodo e ricercare il punto vendita più vicino. Non resta quindi che aguzzare l’ingegno e mettersi all’opera con ricette che possano stuzzicare il palato degli invitati a Natale.

Spesa di qualità a prezzi convenienti: da Todis è possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento