rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Regali e news
MENU
Regali e news

La profezia dell’Armadillo di Zerocalcare arriva al cinema

Il bestseller del fumettista italiano esce dalle pagine del libro e approda nei cinema

L’opera d’esordio realizzata da Michele Rech, meglio noto come Zerocalcare a sette anni di distanza dalla sua pubblicazione diventa un film diretto da Emanuele Scaringi

A vestire i panni del protagonista è Simone Liberati. Il personaggio liberamente ispirato a Michele è un disegnatore che non ha un lavoro fisso e allora si arrabatta dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check in all'aeroporto e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti. 

Vive a Rebibbia e le sue giornate trascorrono tutte uguali tra mezzi e visite alla madre. Ogni giorno quando torna a casa, ad aspettarlo c’è  Armadillo, la sua coscienza, che lo aggiorna costantemente su cosa succede nel mondo attraverso conversazioni al limite del paradossale. Ad accompagnarlo nelle peripezie della vita quotidiana c’è l’amico d’infanzia Secco, interpretato da Pietro Castellitto. 

La notizia della morte di Camille, suo amore adolescenziale, lo costringe a fare i conti con la vita. In modo dissacrante affronta i dubbi e la mancanza di certezze della sua generazione di “tagliati fuori”. 

Nel cast del film, che verrà presentato alla 75ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nella sezione Orizzonti ci sono anche Laura Morante, che interpreta la madre di Zerocalcare, Valerio Aprea, Claudia Pandolfi, Teco Celio e Diana Del Bufalo 

Il film arriverà nelle sale il 13 settembre. Non riuscite ad aspettare? Allora per rinfrescarvi la memoria o conoscere per la prima volta il lavoro di Zerocalcare potete ingannare l’attesa leggendo la versione cartacea de La Profezia dell’Armadillo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La profezia dell’Armadillo di Zerocalcare arriva al cinema

Today è in caricamento