Lunedì, 12 Aprile 2021
Libri
MENU

La tentazione di essere felici di Lorenzo Marone, la nostra recensione

Un vecchio cinico e burbero a cui non importa del giudizio degli altri è il protagonista del romanzo di Lorenzo Marone. Abbiamo letto per voi La tentazione di essere felici, in cui poco alla volta il protagonista ci mostrerà tutta la sua umanità

Il romanzo d'esordio di Lorenzo Marone, avvocato che ha deciso di abbandonare le aule dei tribunali per dedicarsi alla scrittura, affronta cn leggerezza e ironia temi importanti della vita. La tentazione di essere felici, questo il titolo dell'opera prima, ha conquistato subito un vasto pubblico tanto da ispirare liberamente il film La tentazione diretto da Gianni Amelio.

Schermata 2019-05-05 alle 12.02.51-2

Il protagonista è Cesare Annunziata, che a prima vista può essere considerato un vecchio cinico e rompiscatole. L'uomo ha settantasette anni è vedovo da cinque e non riesce ad avere un buon rapporto con i figli: Dante non riesce a confessargli la sua omosessualità, Sveva è piuttosto fredda per mancanza d'affetto.

Le giornate di Cesare trascorrono tutte allo stesso modo, circondato dalla solitudine interrotta ogni tanto dalla compagnia di Marino un vecchietto nevrotico che ha deciso di non uscire più di casa, dalle chiacchiere prive di entusiasmo scambiate con Eleonora la gattara e rari momenti di passione con Rossana un'infermiera che arrotonda regalando attenzioni ai vedovi del quartiere.

Cesare non nasconde il suo carattere, non gli interessa apparire burbero perchè è convinto di essere arrivato ad un punto della vita in cui tutto ciò che fa è giustificato dalla sua età. La sua convinzione rimarrà salda fino a quando nel suo palazzo arriva una giovane donna, Emma, dallo sguardo e dai gesti enigmatici, sposata con un uomo totalmente diverso da lei che fin da subito desta i sospetti di Cesare

L'uomo capisce subito che tra i due c'è qualcosa che non va. In base ai suoi principi Cesare non vorrebbe intromettersi, è tentato di fare finta di nulla, ma la richiesta d'aiuto che emerge dagli occhi di Emma lo spingono a mettere da parte tutte le sue convinzioni e a far emergere il suo vero Io, un uomo con un cuore grande e dall'umanità profonda

Cesare indagando e avvicinandosi ad Emma scopre il suo segreto, la donna viene picchiata dal marito. Questa verità piomba nella vita dell'anziano, lo porta a scoprire una parte di sè stesso che pensava di avere perso per sempre a causa delle tante occasioni perdute. L'uomo davanti ad un'ingiustizia del genere, non riesce a far finta di nulla, ma dedica tutti i suoi sforzi, tutto l'altruismo di cui è capace, nel tentativo di regalare alla donna e a sè stesso momenti di gioia e serenità che tutti meritiamo. 

Nel romanzo Marone affronta con ironia e leggerezza temi importanti come la vecchiaia, la solitudine che a volte diventa soffocante, l'impossibilità di stare al passo con i tempi e la consapevolezza di rimanere indietro rispetto alle persone che ci circondano.  

Il libro affronta anche il tema dell'omosessualità, della famiglia e della violenza sulle donne i modo leggero e coinvolgente grazie alla caratterizzazione del protagonista, che con la sua simpatia innata e con il suo modo di affrontare la vita crea un'immediata empatia con il lettore. 

 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tentazione di essere felici di Lorenzo Marone, la nostra recensione

Today è in caricamento