Make Up

Il metodo infallibile, e fai da te, per aggiustare un'unghia rotta

Ti si è rotta un'unghia? Ecco un metodo fai da te facile e veloce per ripararla senza doverla tagliare!

Capita spesso, e a tutte, di avere unghie lunghe e curate o di aver eseguito una manicure perfetta quando, all'improvviso, un'unghia si rompe; ovviamente, lasciarne una corta e tutte le altre lunghe è una soluzione esteticamente poco gradevole, per cui, all'apparenza, l'unica soluzione è accorciarle tutte, dicendo addio all'amata manicure. Ma non è così! Infatti, esiste un metodo facile e veloce che ti permette di sistemare l’unghia spezzata senza bisogno di tagliarla, così che possa ricrescere ed essere limata man mano per eliminare la parte rotta. Ecco come fare!

A mano che tu non abbia un kit specifico per la riparazione delle unghie, per iniziare procurati una bustina da tè o un filtro da caffè in carta, ma vanno bene anche un po' di carta igienica o di rotolone assorbente: questi materiali, infatti, andranno a costituire una sorta di "toppa" per sigillare la parte rotta dell'unghia
Ritaglia un quadratino o una piccola striscia abbastanza ampia e larga da coprire tutta la rottura, facendo avanzare qualche millimetro.   
Poi, applica una goccia di colla per unghie e stendila con un bastoncino di legno d’arancio o una spatolina, per evitare accumuli di prodotto. 
A questo punto, utilizzando una pinzetta preleva il tessuto scelto e posizionalo sulla zona da riparare, cercando di livellarlo ed appianarlo affinché non risulti liscio e privo di pieghe e irregolarità. Poi, applica una goccia di colla anche sul retro dell’unghia e, facendolo aderire bene, piega il materiale all’interno in modo che avvolga l’unghia.
Per rendere la riparazione più resistente, applica un altro sottile strato di colla sopra il tessuto, lascia asciugare e utilizza una lima per unghie per eliminare eventuali accumuli o irregolarità, delicatamente e facendo attenzione a non insistere troppo, per non andare a danneggiare o rompere il materiale. 
Come ultimo step, applica uno strato o due di smalto indurente, rinforzante e trasparente, così da sigillare il lavoro e rendere la superficie dell’unghia liscia ed omogenea. Per camuffare la riparazione, infine, applica lo smalto che preferisci et voilà, il gioco è fatto!

Ultime guide all'acquisto

Le Guide Popolari

  • Biciclette elettriche: 5 modelli per tutte le tasche

  • I migliori notebook economici

  • Coppetta mestruale: quanto costa e perché usarla

  • Le migliori macchine per un caffè come fatto al bar: la nostra classifica

  • Pedicure fai da te, tutti gli accessori per avere piedi perfetti senza l’aiuto dell’estetista

  • Manicure 2.0: 4 penne per la cura delle unghie

  • Telecamere per esterno: le migliori sul mercato

  • iPhone 11: le migliori cover per proteggere lo smartphone di Apple


Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento