rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Bicicletta
MENU
Bicicletta

Swytch: il kit per trasformare una tradizionale bicicletta in una moderna e-bike

In prova un interessante kit in grado di convertire qualunque bicicletta in un modello elettrico a pedalata assistita

Oggetto oggi della nostra prova è il kit Swytch realizzato dall'omonima startup inglese. Kit che consente di trasformare una normale bici in una moderna e completa e-bike a pedalata assistita, con batteria e motore elettrico.

Swytch è compatibile con qualsiasi bici, da vecchie mountain bike a nuovi modelli da passeggio. Può essere installato su biciclette pieghevoli e anche su modelli dotati di freno a disco.

Kit, facile da installare, con motore elettrico da 250 Watt e due varianti di batteria, denominate “Air” e “Max”, con autonomia rispettivamente di 15 e 30 chilometri.

Oggetto della nostra prova è il kit in una versione ancora non definitiva (recensione ora aggiornata, dopo diverse settimane di test, anche con la batteria Max in versione finale).

Componenti del kit

Cuore del kit Swytch è il nuovo cerchio anteriore con motore elettrico integrato da 250 Watt. In fase di ordine del kit vi verranno, infatti, richieste alcune caratteristiche della vostra bici come la misura del cerchio e degli pneumatici e la tipologia di freni installati. 


L’azienda vi invierà, quindi, un nuovo cerchio che andrà a sostituire quello presente sulla vostra bici. In fase di installazione sarà, inoltre, necessario trasferire il vecchio pneumatico sul nuovo cerchio fornito da Swytch. E’ possibile ordinare i cerchi nelle misure da 16 a 29 pollici, nei colori alluminio e nero. 

Passiamo al secondo elemento del kit, il sensore di pedalata in grado di comandare il motore elettrico nel cerchio anteriore. Sensore da installare sul telaio della bici vicino all’asse del movimento centrale, tramite adesivi e fascette. Il movimento dei pedali verrà rilevato dal sensore tramite la rotazione di un disco in plastica, con elementi in metallo, da montare sull’asse del movimento centrale e sulla pedivella opposta alla catena. 

Terzo elemento del kit è il supporto per la batteria rimovibile da installare sul manubrio. Supporto che integra tutta l’elettronica del kit e gli spinotti da collegare al motore, al sensore di pedalata e agli accessori che vedremo in seguito. 

Proseguiamo con la batteria inclusa nel kit che può essere fissata al supporto sul manubrio tramite un semplice sistema di aggancio meccanico. Accumulatore rimovibile, disponibile in due varianti denominate “Air” e “Max”. La versione “Air” da 90 Wh ha un’autonomia dichiarata fino a 15 Km, dimensioni pari a 212 x 100 x 25 mm e peso di 700 gr. La variante “Max” da 180Wh, arriva fino a 30 Km e misura 228 x 100 x 36 mm, con un peso di 1.100 gr.

Batterie disponibili in diversi colori, ovviamente, ricaricabili tramite un caricabatterie da collegare alla rete elettrica, fornito in dotazione. Accumulatori, facilmente trasportabili, con lati in gomma e 6 led (con relativo pulsante di attivazione) per il monitoraggio dell’autonomia. Ricordiamo anche il peso complessivo del kit di circa 3 Kg, con batteria Air. Kit con certificazione IP65, per la resistenza a liquidi e polvere.

Infine non dimentichiamo gli accessori acquistabili separatamente. Iniziamo dai due computer per la gestione avanzata del kit, dotati rispettivamente di due piccoli display LCD e OLED. Swytch ci ha fornito in prova la versione OLED dotata di due pulsanti che permettono la gestione dei 5 livelli di assistenza del motore elettrico. Gestione che è, invece, automatica se non si installa il display. Troviamo poi un pulsante per l’attivazione del kit ed uno che consente di scorrere le varie informazioni riportate sullo schermo come velocità, distanza percorsa e livello batteria.

Tra i vari accessori ricordiamo anche i sensori frenata che bloccano immediatamente l’assistenza del motore quando si tirano le leve del freno. 

Montaggio, esperienza d’uso e prezzo

Per testare il kit di Swytch abbiamo deciso di utilizzare una vecchia mountain bike con cerchi da 26” e classici freni a cerchione. L’installazione del kit è stata abbastanza semplice, alla portata di utenti anche poco esperti, seguendo il dettagliato manuale in lingua inglese, scaricabile dal sito dell’azienda. Nella nostra confezione non definitiva era, infatti, inclusa solo una guida rapida. Swytch ci ha, inoltre, invitato tutti gli attrezzi necessari al montaggio del kit. 

Utilizzare Swytch è estremamente semplice, basta agganciare la batteria sul supporto e si è pronti a partire. Consigliamo l’acquisto del computer con display OLED da 1.3" che consente un completo controllo del kit e l’attivazione della funzione “Walk assist” che permette di muovere la bici tramite il motore elettrico, quando non siamo in sella.

Buona la qualità costruttiva delle varie parti, ma con alcuni elementi migliorabili a partire dal disco per il rilevamento della pedalata realizzato in plastica economica. Segnaliamo, inoltre, gli spinotti per gli accessori, presenti sul supporto della batteria, non protetti da acqua e polvere. Non dimentichiamo il sistema di aggancio della batteria, ben realizzato, robusto e di facile utilizzo. 

Ottimo il giudizio sul motore: silenzioso, dalla buona potenza e con un'erogazione fluida. Buona, inoltre, la reattività nella sua attivazione/disattivazione, con un leggerissimo ritardo. Giudizio positivo anche sul display, completo e ben visibile. Non dimentichiamo l’autonomia delle due batterie, inferiore ad una classica e-bike, e molto vicina a quella dichiarata. Durata delle batterie che, ovviamente, dipende da numerosi fattori come il modello di bici, il livello di assistenza del motore e la tipologia di percorso. Ricordiamo, infine, la potenza di 250 W e la velocità massima, con il motore che si disattiva quando si raggiungono i 25 Km/h, come da normativa italiana. 

Non dimentichiamo il prezzo di Swytch, in offerta a partire da 499 euro (prezzo di listino di 1.149 euro con batteria Air e 1.599 euro con accumulatore Max). Attualmente, per acquistare il kit, è però necessario iscriversi alla lista di attesa disponibile sul sito dell'azienda.

Scopri di più su Swytch

Recensione Eleglide Tankroll: una completa fat bike elettrica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Swytch: il kit per trasformare una tradizionale bicicletta in una moderna e-bike

Today è in caricamento