Giovedì, 29 Luglio 2021
Domotica e Smart health
MENU
Domotica e Smart health

Come combattere caldo e inquinamento in estate: i consigli di Dyson

Da Dyson alcuni consigli per affrontare al meglio la calura estiva

Secondo il CEPMMT - Centro Europeo di Previsioni Meteorologiche a Medio Termine – la tendenza delle prossime settimane è quella di valori termici in deciso aumento. Le ultime carte stagionali per il prossimo mese di luglio vedono anomalie di temperature fino a +1/1,5°C rispetto alle medie climatiche di riferimento (1993-2016). Questo potrebbe tradursi verosimilmente in ondate di caldo in arrivo dall'Africa, con punte massime pronte a schizzare ben oltre i 35°C in alcune regioni italiane. Durante il mese di agosto poi pare che dovremo fare i conti con temperature ben oltre la media di circa +1°C.

Le temperature elevate possono avere un impatto negativo sui livelli di inquinamento. Recenti ricerche (Fonti: Sustainable Cities and Society; Environmental Science & Technology) hanno rivelato infatti che le ondate di caldo possono causare un incremento diretto del particolato atmosferico (PM), del diossido di azoto (NO2) e dei composti organici volatili come la formaldeide. Le concentrazioni di formaldeide indoor possono essere fortemente stagionali, essendo in media 20 volte superiori in estate che in inverno, a seconda delle condizioni di temperatura e umidità interne.

Partendo da queste assunzioni anche durante la stagione estiva un purificatore ventilatore può essere l’alleato perfetto, per purificare l’aria da potenziali inquinanti indoor e anche per poter godere di un flusso d’aria fresca che dia sollievo dal caldo. Basti pensare alle numerose attività che vengono svolte indoor e che in estate possono essere influenzate maggiormente dalle alte temperature: lavorare da remoto, cucinare, allenarsi, dormire.

Poter disporre di una macchina in grado di garantire un efficace ricircolo di aria purificata può risultare fondamentale per avere un ambiente confortevole anche in estate, mantenendo alta la concentrazione e riuscendo a svolgere al meglio le attività indoor.

Restando in tema concentrazione e produttività, ecco alcuni consigli proposti da Dyson e Mike Maric – campione mondiale di apnea, medico e coach del respiro – per affrontare al meglio la calura estiva. Dyson, come noto, vanta una vasta gamma di prodotti per il trattamento dell'aria capaci di distruggere la formaldeide e rimuovere il 99,95% delle particelle fino a 0,1 micron come allergeni, batteri, pollini, e spore di muffa, gas, odori e fumi domestici.

-imparare a respirare lentamente: più il respiro è accelerato, maggiore può essere la sudorazione. Inspirare ed espirare lentamente in modo da diminuire la frequenza cardiaca e la fatica respiratoria
-idratarsi regolarmente preferendo alle bevande ad alto contenuto di zuccheri un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente, non ghiacchiata, per ridurre la sudorazione
-evitare cibi troppo elaborati o calorici che aumenterebbero il senso di spossatezza
-la scelta di un ambiente confortevole per studiare o lavorare in estate è molto importante sia per favorire la concentrazione, sia per evitare di soffrire troppo il caldo. In casa ma anche in ufficio, il miglior ambiente in cui studiare è una stanza ventilata dove c'è un buon ricambio d’aria. È importante fare molta attenzione alla qualità dell’aria che si respira, soprattutto quando si passano molte ore alla scrivania. Il caldo favorisce infatti la proliferazione degli agenti inquinanti e può ridurre la concentrazione o aumentare il senso di spossatezza.

Purificatori d’aria Dyson: ecco i nuovi Purifier Cool e Purifier Hot+Cool

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come combattere caldo e inquinamento in estate: i consigli di Dyson

Today è in caricamento