Martedì, 19 Ottobre 2021
Telefonia e Wearable
MENU
Telefonia e Wearable

Festa dei Nonni: una guida tech semi-seria per tutti i nipoti

Per la Festa dei Nonni, una guida per aiutare anche i nonni più analogici a diventare smart

I nonni sono un vero patrimonio dell'umanità; in Italia sono addirittura 12 milioni. Se, da un lato, l'ultimo anno li ha messi un po' alla prova, dall'altro la distanza, in molti casi, ha contribuito a rafforzare e fare evolvere il rapporto con i nipoti, anche grazie allo smartphone e al digitale.

Per una volta pare che il ruolo di educatori, però, si sia invertito: se i senior sono diventati sempre più tecnologici, spesso è stato grazie ai giovani nativi digitali che con pazienza gli si sono affiancati, insegnando loro i princìpi base della comunicazione moderna.

In occasione della Festa dei Nonni, che ogni 2 ottobre celebra la loro importanza nella famiglia e nella società, Wiko ha stilato una breve guida semi-seria per i nipoti di tutte le età, su come aiutare i loro nonni a essere più smart.

Quali sono, allora, i consigli per avvicinare i propri nonni allo smartphone e alla tecnologia senza troppa fatica?

1. Il primo passo: armarsi di tanta pazienza! Ricordate che i nonni sono nati in un'epoca molto diversa, quando al posto degli sms si usavano le lettere e per chiamarsi bisognava trovare una cabina telefonica. Quando vi state indisponendo, allora, ricorrete all'empatia?pensate a come reagireste se vi toccasse ancora rimanere entro i 160 caratteri per inviare un SMS. Frustrante, no?

2. Quante volte i nonni vi hanno chiamato per sbaglio dal telefono in tasca o mandato lunghi messaggi incomprensibili con lettere e numeri accostati alla rinfusa? Insegnate loro a bloccare sempre lo schermo prima di mettere via lo smartphone. Per evitare che si scordino le password e i codici di accesso, è sufficiente impostare il Face Unlock.

3. "Cosa sono i Giga?", "Chi è Gugol?", "Non trovo più il numero della nonna". Partite dalle basi e semplificate! Se le applicazioni sono troppe e i nomi e i percorsi difficili da ricordare, impostate sul telefono dei vostri nonni un'interfaccia semplice che permetta loro di avere sempre sott'occhio e a portata di clic tutte le loro applicazioni, funzionalità e contatti preferiti. E per fare una veloce ricerca? Niente di più facile che insegnarli a usare il pulsante Google Assistant: in vostra assenza, potranno chiedere spiegazioni a Google come fosse un secondo nipote!

4. "Ho cliccato questo link e mi è uscita una scritta strana". E se nonno si fosse preso un virus? In questo caso sarà sufficiente installare un'applicazione antivirus efficace e insegnargli a leggere bene tutto ciò che riceve, non cliccando mai su link che non provengano da fonti affidabili.

5. Parte la videochiamata e vi trovate a parlare con l'orecchio della nonna, che intanto urla "mi vedi?" Volete fare sentire una canzone al nonno e lui continua a chiedervi di alzare il volume perché non la sente? Nulla di male. Basterà mostrare loro la funzione "vivavoce" o in pochi semplici clic, per i più audaci, come connettere allo smartphone tramite Bluetooth gli auricolari senza fili, per ascoltare a tutto volume sia la vostra voce che le loro hit preferite del passato e del presente, senza tenere lo smartphone incollato all'orecchio.

Recensione Wiko Power U30: autonomia super e ampio display a 179 euro

Recensione iPhone 13 Pro: perché è il miglior smartphone sul mercato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dei Nonni: una guida tech semi-seria per tutti i nipoti

Today è in caricamento