rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Telefonia e Wearable
MENU
Telefonia e Wearable

Recensione Fitbit Charge 5: una raffinata smartband di fascia alta

In prova un avanzato fitness tracker con schermo AMOLED, GPS, ECG e autonomia fino a sette giorni

Oggetto oggi della nostra prova è il nuovo fitness tracker Charge 5 di Fitbit; nota azienda specializzata in dispositivi indossabili utili per il monitoraggio dei nostri allenamenti e della nostra salute.

Dispositivo che consente di monitorare forma fisica, stress, condizioni del cuore e sonno. Smartband con schermo touch AMOLED e batteria che dura fino a sette giorni.

Analizziamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche della nuova Fitbit Charge 5.

Fitbit Charge 5: design e caratteristiche

Il Charge 5 si presenta con un raffinato design ed un'ottima qualità costruttiva. Fitness tracker disponibile in tre diverse varianti per tutti i gusti: la versione da noi provata con cinturino nero e cassa in acciaio color grafite e le varianti grigio blu/grigio platino e bianco lunare/oro chiaro.

Cinturino in silicone sostituibile con numerosi altri modelli anche in pelle. Bracciale disponibile nella confezione in due taglie adatte a tutti gli utenti, insieme al cavo di ricarica con attacco magnetico proprietario.

Proseguiamo con lo schermo touch AMOLED dalle dimensioni contenute, con diagonale di 1,04 pollici, dotato della funzionalità Always On Display e protetto con Corning Gorilla Glass 3. Assenti i pulsanti fisici per il controllo del fitness tracker.

Smartband dotata di due fasce laterali dedicate all'ECG e all'EDA Scan; Charge 5 è il primo tracker Fitbit ad ospitare un sensore EDA che misura la risposta del corpo allo stress rilevando i piccoli cambiamenti nelle ghiandole sudoripare sulle dita.

Proseguiamo ricordando il monitoraggio continuo del battito cardiaco, con eventuali notifiche in caso di battito basso o elevato. Inoltre è anche disponibile la rilevazione del ritmo cardiaco (con elettrocardiogramma scaricabile in PDF), in grado di controllare la presenza di fibrillazione atriale (un'irregolarità del ritmo cardiaco).

Fitbit Charge 5 include anche la rilevazione del livello di ossigeno nel sangue, purtroppo solo durante il sonno.

Fitness tracker resistente all'acqua fino a 50 metri.

Non dimentichiamo, inoltre, il GPS, l'NFC per i pagamenti, le notifiche di inattività e il tracciamento del ciclo mestruale. Proseguiamo con le 20 modalità di allenamento supportate, con solo sei sport (scelti dall'utente) accessibili direttamente dal fitness tracker.

Non manca la possibilità di consultare le notifiche sullo smartphone, con l'opzione per rispondere a messaggi tramite frasi preimpostate o emoticons (solo su smartphone Android).

Inoltre numerose altre funzioni sono disponibili tramite la sottoscrizione dell'abbonamento Premium a 8,99 euro al mese o 79,99 euro l'anno, con sei mesi gratis inclusi. Abbonamento che offre analisi approfondite della gestione dello stress, strumenti avanzati per il monitoraggio del sonno e accesso ad ulteriori informazioni sulla salute. Inoltre troviamo consigli personalizzati quotidiani e sfide personalizzate.

Ricordiamo anche il Livello di Recupero Giornaliero disponibile per gli abbonati Premium: funzione che analizza vari dati per informarti se sei pronto per allenarti o se dovresti concentrarti sul recupero.

Fitbit Charge 5: interfaccia e app dedicata

Occupiamoci ora dell'interfaccia utente che include 7 schermate principali consultabili tramite uno swipe sullo schermo verso destra o verso sinistra. Iniziamo dal pannello dell'ora personalizzabile con vari quadranti ben realizzati che consentono di accedere rapidamente a passi, battito cardiaco, calorie bruciate e distanza percorsa. Troviamo poi le sezioni dedicate a notifiche, allenamento, sveglie (tramite vibrazione), timer, EDA Scan ed ECG.

Uno swipe dall'alto verso il basso consente l'accesso al pannello delle impostazioni e dei pagamenti. Infine uno swipe dal basso verso l'alto consente di consultare i vari dati fisici raccolti dal Fitbit Charge 5.

Passiamo all'app dedicata Fitbit in italiano, chiara e di facile utilizzo. Applicazione per dispositivi iOS e Android che consente di analizzare nel dettaglio tutti i dati fisici raccolti dal Fitbit Charge 5. Non manca ovviamente una ricca sezione dedicata all'analisi degli allenamenti che mostra, ad esempio, il percorso effettuato monitorato dal GPS, il ritmo della corsa e le zone cardio.

Continuiamo con la ricca sezione dedicata ai video esercizi in inglese, con numerosi filmati dedicati a diverse tipologie di allenamento. Purtroppo molti esercizi sono disponibili solo per gli abbonati Premium, come quelli dedicati alla riduzione dello stress.

Non manca una sezione social per condividere i propri allenamenti con gli amici.

Fitbit Charge 5: esperienza d'uso e prezzo

Passiamo alla nostra esperienza d'uso iniziando dallo schermo AMOLED dai colori naturali, luminoso e sempre ben visibile. Peccato per le ridotte dimensioni, con una luminosità molto bassa quando si attiva l'Always On display.

Precisi i vari dati fisici raccolti; dettagliata l'analisi del sonno; ottima l'autonomia pari a circa 7 giorni e fino a 5 ore con il GPS attivo, non sempre preciso.

Stabile il collegamento in Bluetooth con lo smartphone. Completa l'app dedicata, semplice inoltre l'interfaccia utente.

Peccato per la necessità di dover sottoscrivere un abbonamento a pagamento per accedere a tutte le funzionalità del fitness tracker.

Ricordiamo, infine, il prezzo del Fitbit Charge 5 acquistabile a 179 euro.

Scopri di più su Amazon.it (acquistabile anche a rate e con spedizione veloce)

I migliori smartphone di fascia media sotto i 300 euro

Le migliori casse senza fili economiche a partire da 23 euro

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recensione Fitbit Charge 5: una raffinata smartband di fascia alta

Today è in caricamento