Sabato, 24 Luglio 2021
Video e Audio
MENU
Video e Audio

Recensione Razer Barracuda X: cuffie wireless anche da gaming a 99 euro

Da Razer nuove cuffie senza fili per PC, Playstation, Nintendo Switch, smartphone e tablet Android

Dopo la presentazione della tastiera BlackWidow V3 Mini, torniamo ad occuparci di Razer con la recensione delle nuovissime cuffie senza fili Barracuda X.

Si tratta di un modello over-ear compatibile con PC, Playstation, smartphone e tablet Android e Nintendo Switch, facilmente configurabile, leggero e dal look sobrio.

Analizziamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche delle cuffie Razer Barracuda X.

Razer Barracuda X: analisi del design 

Le Barracuda X si presentano con un look decisamente sobrio: cuffie non richiudibili, circumaurali (over-ear) che avvolgono completamente l’orecchio, realizzate quasi interamente in plastica nera. 

Proseguiamo con l'interno dei padiglioni in memory foam dotato di rivestimento in tessuto. Passiamo all’archetto, estensibile tramite due elementi in metallo integrati, e con interno imbottito rivestito in pelle sintetica. 

Tutti i comandi e collegamenti sono presenti sul padiglione di sinistra che ospita il pulsante per la disattivazione del microfono, quello per l’alimentazione (utilizzabile anche per la gestione di musica e chiamate), la rotellina per la regolazione del volume, un Led di stato, l'ingresso per il jack audio da 3,5 mm, la porta USB-C per la ricarica delle batteria e l'ingresso per il jack del microfono.

Le Barracuda X sono, infatti, dotate di un pratico microfono esterno rimovibile e regolabile

Ricordiamo, infine, il peso delle Barracuda X pari a soli 250 grammi.

Razer Barracuda X: collegamento Hyperspeed Wireless

Passiamo ora all’analisi delle caratteristiche tecniche delle Razer Barracuda X, partendo dal collegamento senza fili proprietario a 2,4 GHz denominato Razer Hyperspeed Wireless

Queste cuffie non utilizzano, infatti, il tradizionale Bluetooth e devono essere collegate in wireless ai dispositivi compatibili tramite un piccolo accessorio esterno (dongle), fornito in dotazione e dotato di USB-C. Queste cuffie possono essere collegate a computer (Windows e Mac), Playstation, smartphone e tablet Android (con USB-C audio) e Nintendo Switch; assente il supporto in wireless a Xbox.

Accessorio esterno da collegare alla porta USB-C dei dispositivi sopraelencati, che non richiede nessun tipo di configurazione o software. Il collegamento in wireless, infatti, tra cuffie e dongle è rapido ed automatico.

Nella confezione troviamo, inoltre, un cavo da 1,5 metri USB-C femmina / USB-A maschio per collegare il dongle a PC privi di porta USB-C.

Collegamento senza fili proprietario Razer Hyperspeed Wireless a bassissima latenza che elimina i problemi di sincronizzazione tra audio e video tipici del Bluetooth.

Razer Barracuda X: caratteristiche tecniche e confezione

Proseguiamo l'analisi delle specifiche tecniche ricordando i due driver da 40 mm presenti a bordo delle Barracuda X, con frequenza di risposta da 20 Hz a 20 kHz e impedenza di 32 ohm. 

Passiamo al microfono con frequenza di risposta da 100 Hz a 10 kHz e riduzione dei rumori ambientali.

Cuffie compatibili anche con il software per PC (Windows 10 a 64 bit) “7.1 Surround Sound” che amplia leggermente la scena sonora. Ricordiamo anche il supporto, purtroppo a pagamento, del THX Spatial Audio.

Concludiamo con la confezione. Oltre al cavo USB-C femmina / USB-A maschio citato in precedenza, troviamo anche un cavo USB-C maschio / USB-A maschio per la ricarica della batteria ed un cavo con jack da 3,5 mm per il collegamento a sorgenti analogiche. Peccato per l'assenza nella confezione di una borsa per il trasporto delle cuffie.

Razer Barracuda X: analisi delle prestazioni, autonomia e prezzo

Concludiamo la nostra recensione delle Razer Barracuda X con l’analisi delle prestazioni. In generale il nostro giudizio è positivo con un suono dettagliato e piacevole. 
Un audio potente, con alti precisi e cristallini, frequenze medie e voci morbide e naturali. Buona la valutazione anche sui bassi, profondi e ben presenti, mai esagerati o predominanti sulle altre frequenze.

Analogo giudizio sul microfono rimovibile. Positiva la nostra valutazione anche con film, serie Tv e videogiochi.

Non delude l'ergonomia, le Barracuda X sono cuffie molto leggere, adatte per lunghe sessioni di utilizzo e abbastanza comode da indossare anche per chi indossa gli occhiali. 

Buona inoltre l'insonorizzazione, con le cuffie in grado di isolarci quasi completamente dall'ambiente esterno.

Non dimentichiamo l'autonomia pari a circa 20 ore.

Passiamo al collegamento proprietario Razer Hyperspeed Wireless che presenta aspetti positivi e negativi. Tra i primi troviamo la facilità di configurazione e la bassissima latenza. Tra gli aspetti negativi ricordiamo la limitata versatilità delle cuffie non compatibili in wireless ad esempio con iPhone, Xbox, TV e sistemi audio Bluetooth. Collegamento in wireless stabile, con un raggio d'azione di circa 10 m.

Buono l'assemblaggio delle varie parti; solo discreti però i materiali utilizzati, con la gran parte delle cuffie realizzate in plastica di qualità non elevatissima (in particolare i supporti del padiglioni), che trattiene molto le impronte.

Terminiamo con il prezzo delle Razer Barracuda X acquistabili a 99 euro.

Scopri i prodotti Razer su Amazon.it

Le migliori casse senza fili economiche a partire da 23 euro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recensione Razer Barracuda X: cuffie wireless anche da gaming a 99 euro

Today è in caricamento