rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Video e Audio
MENU
Video e Audio

Recensione Nebula Cosmos Max: un completo proiettore 4K con Android

In prova un raffinato proiettore di facile utilizzo, con ottimo audio, Netflix, DAZN e tante altre app

Continua il nostro viaggio nel mondo dei migliori proiettori sul mercato e oggi torniamo ad occuparci di Nebula (brand del gruppo Anker) con la recensione del modello top di gamma Cosmos Max; fratello maggiore del modello Cosmos da noi provato qualche tempo fa.

Si tratta di un modello 4K davvero completo e versatile, facile da installare e con a bordo anche un'ottima sezione audio.

Proiettore dotato del sistema operativo Android TV compatibile con tutti i servizi di streaming più noti, come Netflix, YouTube e DAZN.

Analizziamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche del proiettore Nebula Cosmos Max.

Nebula Cosmos Max: design e connessioni

Il Cosmos Max conserva lo stesso elegante design ellittico del fratello minore, ma con dimensioni decisamente maggiori pari a 35,0 x 24,8 x 9,9 cm, con un peso di 3,3 kg.

Ricordiamo, inoltre, l'ampia griglia metallica che circonda il Cosmos Max ed il lato superiore in plastica grigia opaca, con la parte centrale in nero lucido. Qui troviamo il logo Nebula ed un particolare sfondo retroilluminato ispirato al nome del proiettore, entrambi disattivabili dall'utente.

Passiamo al retro che ospita il comando di alimentazione e le varie porte un po' difficili da raggiungere. Scendendo nel dettaglio, nel bordo inferiore troviamo la presa per l'alimentatore, due HDMI 2.0 in grado di accettare input anche in 4K (la seconda compatibile con il formato ARC), due USB-A per il collegamento di memorie esterne ed un'uscita audio digitale ottica.

Posteriore che ospita anche l'uscita dell'aria calda espulsa dalla ventola interna dal rumore abbastanza contenuto (<32dB).

Nebula Cosmos Max: caratteristiche tecniche

Analizziamo ora le specifiche tecniche del Nebula Cosmos Max: un proiettore DLP con matrice da 0,47", risoluzione 4K tramite pixel shifting, HDR10, HLG e luminosità di 1.500 ANSI lumens. Non manca, inoltre, la messa a fuoco e la correzione della geometria dell'immagine gestiti automaticamente (±40° in verticale); keystone che può anche essere regolato manualmente (±40° in orizzontale). Il Cosmos Max è un proiettore a obiettivo fisso con zoom digitale. Può anche essere installato a soffitto o dietro lo schermo, con attacco a vite inferiore e una durata della lampada di 30.000 ore.

Passiamo alla sezione audio formata da 4 altoparlanti da 40 W , con un'emissione a 360 gradi e supporto alla tecnologia Dolby Digital Plus.

Come già detto in precedenza, il Cosmos ospita la piattaforma Android TV 9.0, gestita da un processore Quad-core A55 con 16 GB di memoria e 2 GB di Ram. Non manca la connettività wireless con WiFi ac dual band e Bluetooth 4.2 .

Infine la grandezza dello schermo proiettato: 150 pollici a 3,98 m, 120 pollici a 3,18 m; 100 pollici a 2,66 m (massima distanza da noi consigliata); 80 pollici a 2,13 m; 60 pollici a 1,6 m.

Nebula Cosmos Max: piattaforma Android TV

A bordo del Cosmos Max troviamo il completo sistema operativo Android TV, in versione 9. Si tratta di un'ottima piattaforma, con un'interfaccia di facile utilizzo, che consente di accedere direttamente a più di 5.000 app di vario genere, a partire dalle più famose piattaforme di streaming video come DAZN, YouTube, Prime Video e Disney+. Non manca, inoltre, Netflix (attualmente solo in versione mobile senza 4K) installabile tramite l'app Nebula Manager disponibile nel Play Store.

Su Android TV si possono, inoltre, utilizzare note applicazioni come Kodi e VLC che consentono la riproduzione di file audio e video presenti su memorie esterne collegate al TV via USB.

Grazie ad Android è anche possibile installare sul proiettore videogiochi comandabili tramite telecomando o joypad Bluetooth (da acquistare separatamente). Cosmos Max compatibile anche con Stadia: app di Google (ancora in via di sviluppo) dedicata al cloud gaming.

E' possibile scaricare un browser web per la navigazione su Internet e non manca l'utile funzione di Chromecast che consente di visualizzare sul proiettore foto e video presenti su smartphone e tablet ed utilizzare app di streaming installate sul cellulare come, ad esempio, Now Tv.

Nebula Cosmos Max: impostazioni e telecomando

Passiamo ora all'analisi delle impostazioni presenti all'interno dell'interfaccia di Android TV Iniziamo dai controlli video del proiettore con tre setting: standard, film e ufficio. Sezione con poche regolazioni, che ospita varie voci tra cui i menù per la gestione di luminosità, contrasto, temperatura colore e della tinta della parete. Assente, invece, un menù dedicato alle impostazioni audio.

Passiamo al piccolo telecomando dotato di microfono per il controllo di Google Assistant. Assistente vocale dalle complete funzionalità, come l'avvio delle app, la richiesta di informazioni e news di vario genere ed il controllo della nostra casa domotica.

Citiamo anche la modalità "Bluetooth speaker mode" che consente di utilizzare il proiettore come una semplice cassa senza fili, disattivando la sezione video.

Proiettore accompagnato dall'app dedicata Nebula Connect, disponibile per smartphone Android e iOS, utile per controllare l'interfaccia del proiettore tramite cellulare.

Nebula Cosmos Max: prestazioni e prezzo

Terminiamo la recensione del Nebula Cosmos Max con l'analisi delle sue prestazioni. Il nostro giudizio su questo prodotto è molto positivo. Anker ha realizzato un proiettore completo, ben costruito, semplice da installare e da configurare.

Iniziamo dalle prestazioni video. Il Cosmos è in grado di proiettare ottime immagini dalle dimensioni elevate; inoltre la definizione 4K consente di ammirare ogni minimo dettaglio delle varie scene.

Immagini vivaci e dai colori naturali, con un buon contrasto ed un discreto livello del nero; ottimo il giudizio sull'uniformità e buona la luminosità: viste le caratteristiche del Nebula Cosmos Max, consigliamo di utilizzarlo in un ambiente oscurato o parzialmente illuminato.

Giudizio positivo non solo per i video in 4K e in HDR, ma anche per quelli in Full HD.

Veloce, precisa e molto utile la messa a fuoco automatica. Discreto il setup di fabbrica, con poche regolazioni disponibili.

Occupiamoci ora degli speaker integrati; molto buone le prestazioni dell'audio: potente, con voci naturali, alti ben definiti, medi morbidi e bassi discreti. Ricordiamo, inoltre, la possibilità di collegare il proiettore ad un sistema audio esterno anche via Bluetooth.

Giudizio positivo sull'interfaccia basata su Android TV: in italiano, veloce, di facile utilizzo e completa di tutti i servizi di streaming più noti. Manca purtroppo la certificazione Netflix con la compatibilità attualmente solo con la versione mobile dell'app di streaming, priva di supporto al 4K e controllabile tramite l'applicazione Nebula Connect su smartphone. Molto utili le funzionalità di Chromecast e i comandi vocali di Google Assistant.

Infine il prezzo del Nebula Cosmos Max acquistabile a 1.399 euro.

Scopri di più su Amazon (acquistabile anche a rate)

Auricolari senza fili: i migliori modelli low cost

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recensione Nebula Cosmos Max: un completo proiettore 4K con Android

Today è in caricamento