Martedì, 27 Luglio 2021

Aiuto...i bimbi! Come evitare situazioni che creano pericolo tra cane e bambini

Un altro argomento di cui si parla già tanto...troppo. Eppure, anche in questo caso, l'attenzione non è mai abbastanza, ma soprattutto si parla solo di eventi spiacevoli, senza analizzare le cause, né dare indicazioni precise su quanto poteva essere controllato ed evitato.

Cerchiamo di fare alcune cosiderazioni importanti, soprattutto rispondendo alle domande che sempre "dopo" un'eventuale aggressione (e intendo dal semplice abbaiare al mordere), arrivano da tutte le parti sconcertate.

Ma i cani non capiscono che i bambini sono piccoli..come i cuccioli?
Ma perché il cane ha morso, non stavano giocando?
Ma perché il cane abbaia, mio figlio voleva solo toccarlo?
Ma il cane non capisce....?

Ecco, la frase che si sente più spesso è proprio questa, ovvero si pretende che il cane capisca le situazioni. Innanzitutto, il cane, nonostante le sue diverse modalità di apprendimento, comprensione e capacità di adattamento, non deve necessariamente capire determinate cose, che per gli umani sembrano situazioni di normalità, ma che in realtà non lo sono affatto. Partiamo da un po' di assunti base. I bambini per i cani sono degli esseri viventi diversi da loro, diversi dagli umani adulti stessi. Con modalità di relazione diversa, odore diverso e forme diverse.


NON SONO I CUCCIOLI UMANI!

E tutto questo significa che, di fronte a comportamenti spesso imprevedibili, ai limiti del fastidio e direi anche aggressività (sì..perché ad esempio, un bambino che all'improvviso tira la coda a un cane, non fa certo una cosa piacevole, né necessariamente gestibile da un cane stesso), l'animale è indotto ad un atteggiamento di difesa.
E un cane, a differenza nostra, ha molta più pazienza di quanto possiamo immaginare, ma c'è un limite. E oltre quel limite, in cui non sono stati i genitori ad intervenire (soprattutto a prevenire), la reazione naturale è cercare una difesa. Ricordo sempre una cosa importante, ma poco considerata: i cani non hanno le mani come noi umani, hanno la bocca. Si esprimono soprattutto con la bocca. Una pizzicata, un morso, sono per loro reazione normale di difesa. Se avessero le mani, di certo le userebbero!

Consideriamo le situazioni tipiche, i motivi che inducono a comportamenti di difesa da parte di un cane, con conseguenze a volte tragiche.

Innanzitutto, i bambini vanno educati al rispetto degli animali. I genitori sono responsabili di questo e soprattutto, come in ogni situazione, sono responsabili dei loro figli.
 

L'AREA CANI PER ESEMPIO NON E' POSTO ADATTO AI MINORI. I MINORI NON DEVONO ENTRARCI, NON E' IL PARCO DOVE GIOCARE E/O ANDARE AD ACCAREZZARE I CANI.

Cosa fanno i bambini normalmente?

I bambini sono imprevedibili, esattamente come i cani. Si muovono in modo spesso (direi sempre!) scoordinato, con toni di voce alti.
Tendono, nella loro spontaneità, quasi sempre ad avvicinarsi ai cani in maniera irruenta, provando a toccarli direttamente sulla testa. Altre volte, letteralmente si lanciano verso di loro tentando approcci fisici molto diretti: tirare la coda, cercare di saltargli a cavalluccio, addirittura provare a dare calci.
O, casi soliti, tendono a fare agguati (sì, il bambino, non il cane!), direttamente nella cuccia quando l'animale dorme.
No, rispondo subito alla domanda che viene fatta sempre a tal proposito...il cane non deve per forza riconoscere dall'odore le persone in vicinanza, semplicemente perché sta dormendo! E se dorme, dorme..non ha i super poteri per cui deve poter fare anche tutto il resto.
Altra cosa importante, che non viene considerata, i bambini hanno un altezza bocca cane. Quindi, eventuali difese da parte del cane...necessariamente saranno indirizzate verso quella parte del corpo. Semplicemente per un fatto logistico, non certo perché il cane voleva prendere il viso del bambino.

In pratica, i normali comportamenti dei bambini destabilizzano un cane. Anche un cane che vive in famiglia, a volte, letteralmente è stressato da comportamenti del genere.

Ovviamente, ogni cane è a sé, ci sono quelli più sensibili e meno, ma il punto fondamentale, è che i bambini sono responsabilità degli adulti.

I cani non possono prendersi anche questa di responsabilità, lasciamoli vivere la loro vita tranquillamente...da cani!

Se vuoi saperne di più o inviare un messaggio personale, seguici sulla pagina Fb 4 Zampe all'improvviso.


 

Si parla di

Aiuto...i bimbi! Come evitare situazioni che creano pericolo tra cane e bambini

Today è in caricamento