Lunedì, 1 Marzo 2021
Asso di denari

Asso di denari

A cura di Carlo Sala

Da gennaio ad agosto oltre 5 milioni di assunzioni in Italia

Assunzioni in crescita nel 2018, secondo i dati relativi al periodo gennaio-agosto dell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, che analizza mensilmente la situazione e i movimenti del mercato del lavoro.

Da gennaio ad agosto sono state assunte 5 milioni e 45.926 persone, in aumento del 7% rispetto allo stesso periodo del 2017. A luglio 2018 i nuovi posti di lavoro sono stati 400mila rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, ad agosto 400mila. Nel dettaglio, per i primi 2 bimestri dell’anno in corso, le assunzioni sono state:

  • 802.506 con contratto a tempo indeterminato (+3,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente(:
  • 2 milioni 224.991 con contratto a tempo determinato  (+6,5% tendenziale);
  • 206.353 con contatto di apprendistato (+12,5% su base annua);
  • 514.12 con contratto stagionale (il 4,1% in più del periodo gennaio-agosto del 2017);
  • 898.764 con contratti in somministrazione (in crescita del 12,3%);
  • 398.800 con contratti intermittenti (+7,3% su base annua).

Sono aumentate anche le trasformazioni a tempo indeterminato di contratti a tempo determinato: le 119.475 trasformazioni dei primi 2 quadrimestri di quest’anno hanno fatto segnare un incremento del 62,5% rispetto a quelle che avevano avuto luogo nel periodo gennaio-agosto 2017.

Rispetto allo stesso periodo 2017, ci sono 885.748 assunti in più: a fronte del totale delle nuove assunzioni, con le varie formule contrattuali, si sono registrate infatti 4 milioni 160.178 cessazioni dell’attività lavorativa (il 10,5% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso).

Si parla di
Sullo stesso argomento

Da gennaio ad agosto oltre 5 milioni di assunzioni in Italia

Today è in caricamento