Venerdì, 24 Settembre 2021

Arriva il bonus badante e aumentano le detrazioni ai pensionati

Aumentano le misure fiscali a sostegno degli anziani, disabili e/o pensionati.

Arriva il bonus badante, che consiste in una detrazione del 19%, su un importo massimo di 2100 euro, riconosciuto a chi abbia un reddito complessivo che non superi i 40mila euro. Lo sconto massimo, quindi, è di 399 euro.

Il bonus badante è riconosciuto ad anziani non autosufficienti o a chi paga effettivamente la badante, ma anche (in alternativa) una casa di cura, una casa di riposo o una cooperativa di assistenza. Il bonus è previsto anche se l'anziano non autosufficiente non è né convivente né fiscalmente a carico.

Il bonus è concesso dietro presentazione di una certificazione medica che attesti la non autosufficienza. Anche la spesa deve essere documentata.

Per tutti i pensionati aumentano le detrazioni Irpef spettanti nella dichiarazione dei redditi, per chi abbia redditi fino a 55mila euro. Ecco come:

- entro il limite di 8mila euro di reddito annuo le detrazioni salgono a 1.880 euro e non possono essere inferiori a 713 euro;

- se il reddito è compreso tra 8.000,01 e 15mila euro la detrazione spetta per 1.297 euro, aumentata del prodotto tra 583 e l'importo corrispondente del rapporto tra 15mila, meno il reddito complessivo, e 7mila euro;

- se il reddito è superiore a 15mila euro ed entro i 55mila euro la detrazione sarà di 1.297 euro per l'importo corrispondente al rapporto tra 55mila, meno il reddito complessivo, e 40mila euro.

Le detrazioni non sono applicabili alla tredicesima mensilità ma saranno riconosciute indipendentemente dal fatto che che l'età sia inferiore o superiore ai 75 anni. La no tax area, invece, è pari a circa 8.125 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Arriva il bonus badante e aumentano le detrazioni ai pensionati

Today è in caricamento