rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Asso di denari

Asso di denari

A cura di Carlo Sala

Chi può avere il bonus gravidanza e quando

Chi aspetta o adotta un figlio ha diritto a un assegno dell’Inps, noto come 'bonus gravidanza',  i cui presupposti sono stati da poco chiariti dall’ente nazionale di previdenza sociale.

Il bonus gravidanza consiste in 800 euro versati in unica soluzione dall’Inps, a chi nel corso del 2017 partorisce o adotta un figlio, senza limiti di reddito. A chiarirlo è la circolare Inps 61/2017 pubblicata dall'Istituto di Previdenza.

Il bonus è riconosciuto alle donne gestanti o alle madri che siano in possesso dei seguenti requisiti: residenza in Italia, cittadinanza italiana o comunitaria. Le cittadine non comunitarie in possesso dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria sono equiparate alle cittadine italiane in virtù dell'art. 27 del d.lgs. 251/2007, le altre cittadine non comunitarie devono essere in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, oppure di una delle carte di soggiorno per familiari di cittadini UE previste dagli articoli 10 e 17 del d. lgs. 30/2007.

Gli 800 euro sono concessi per ogni figlio nato o adottato purché all'1 gennaio 2017 si sia realizzata una delle seguenti condizioni: gravidanza di almeno 7 mesi; parto (anche prima dell'inizio dell'ottavo mese di gravidanza), adozione di minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza definitiva ai sensi della legge 184/1983; affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza in base all'art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell'art. 34 della legge 184/1983.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Chi può avere il bonus gravidanza e quando

Today è in caricamento