Lunedì, 1 Marzo 2021
Asso di denari

Asso di denari

A cura di Carlo Sala

Come funziona il bonus verde e chi può beneficiarne

Arriva l’estate e chi voglia sistemare il terrazzo, il balcone o il giardino di casa può usufruire, da quest'anno del 'Bonus verde’.

Il Bonus verde consente di detrarre dall’Irpef le spese per sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi ma anche per la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. Sono detraibili le spese sostenute nell’anno corrente.

L'agevolazione spetta ai proprietari o possessori di immobili sui quali siano eseguiti i lavori che abbiano sostenuto le relative spese. E’ cumulabile con altri incentivi.

La detrazione è pari al 36% delle spese sostenute (fino a 5mila euro per ciascuna unità immobiliare adibita ad uso abitativo) e viene ripartita in 10 quote annuali costanti di pari importo. Per usufruire dell’agevolazione, il pagamento delle spese dev’essere effettuato con bonifico bancario o postale o con altro mezzo che ne consenta la tracciabilità. Nel caso di spese per interventi eseguiti sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali, il singolo condominio ha diritto alla detrazione nel limite della quota a lui imputabile, a condizione che la stessa sia stata effettivamente versata al condominio entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Il bonus verde vale per l’acquisto di piante in vaso, sia ornamentali che da frutto, come anche di sistemi di irrigazione e copre pure la creazione di una parete verde e la realizzazione di giardini pensili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Come funziona il bonus verde e chi può beneficiarne

Today è in caricamento