Asso di denari

Asso di denari

Chi potrà assumere con gli sgravi contributivi

Sgravi contributivi in arrivo, con la legge di stabilità in via di approntamento, per favorire nuove assunzioni.

Gli sgravi saranno riservati all’assunzione di giovani fino a 29 anni e la decontribuzione a favore dell’azienda dovrebbe arrivare a coprire fino al 50% dei contributi previdenziali, con un tetto massimo di 3.250 euro per 2 o 3 anni.

Gli sgravi saranno concessi solo a chi non ha licenziato nei 6 mesi precedenti l’assunzione e non procederà a licenziamenti nei 6 mesi successivi, così da evitare che le nuove assunzioni diventino un modo per rottamare altri lavoratori già in forza all'azienda. Il governo sta valutando se limitare il divieto di licenziamento per 6 mesi più 6 pena la perdita di incentivo a lavoratori con la stessa mansione di quello assunto con gli sgravi o prevederlo per la totalità del personale dell'azienda che accede al beneficio.

Gli sgravi dovrebbero essere concessi anche se non aumentano gli occupati complessivi dell’azienda, purché venga rispettato il divieto di sostituire lavoratori già contrattualizzati con persone che costano di meno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 2017 scadono le agevolazioni per assunzioni al Sud e tra i 16-29enni previste dal programma Garanzia giovani. Per questi ultimi, come documentato dal rapporto sul precariato dell'Inps, le assunzioni sono state appena 21.800, 7mila delle quali a tempo determinato. Nell'intero 2016, quando l'agevolazione contributiva era al 50% per tutte le assunzioni a tempo indeterminato, i giovani fino a 29 anni interessati dal fenomeno sono stati 129mila.

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento