Domenica, 11 Aprile 2021
Asso di denari

Asso di denari

A cura di Carlo Sala

Il mutuo per la casa è a tasso fisso in quasi 3 casi su 4

Chi compra casa opta prevalentemente per un mutuo a tasso fisso secondo un’analisi relativa al I semestre 2017 svolta dall’ufficio studi di Tecnocasa. Opta per il tasso fisso il 74,1% di chi ha acceso un mutuo per acquistare casa, mentre sul totale dei mutui immobiliari il 39,1% è di importo tra i 100mila e i 150mila euro, il 37,9% tra i 50mila e i 100mila euro. L’importo medio più elevato, 121.354 euro, si regista nella macroarea dell’Italia centrale, ma anche l’Italia nord orientale e quella nord occidentale registrano un importo medio di mutuo superiore alla media, mentre l’Italia meridionale ed insulare registra importi di mutuo più bassi (anche per via dei prezzi immobiliari più contenuti).   

La durata media del mutuo si aggira intorno a 24 anni e la maggioranza dei mutui stipulata (70,2%) ha una durata compresa tra 21 e 30 anni. La propensione a ricorrere al mutuo decresce col crescere dell’età:  a livello nazionale l’età media dei mutuatari è di 39,7 anni.  Il 72% di coloro che hanno acceso un mutuo nella prima parte del 2017 ha un’età compresa tra 18 e 44 anni, con la percentuale maggiore nella fascia tra 35 e 44 anni.  A livello di macroaree geografiche l’Italia nord-orientale vede un 40,8% dei mutui concessi alla fascia di età più bassa (18-34 anni).  

Calano i mutui concessi a stranieri, dal 17,3% del secondo semestre 2016  al 14,4% del primo semestre 2017; l’85,6% dei mutui concessi nella prima metà di quest’anno è andato a italiani, ma nell’Italia nord-orientale la percentuale di mutui erogati a stranieri è stata del 33,5%.

grafico 1-3

grafico 2-2-2

grafico 3-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

Il mutuo per la casa è a tasso fisso in quasi 3 casi su 4

Today è in caricamento