Venerdì, 19 Luglio 2024
Asso di denari

Asso di denari

A cura di Carlo Sala

Gli italiani godono della pensione meno a lungo rispetto al resto degli europei

Gli italiani percepiscono la pensione per un tempo inferiore alla media europea, secondo un’analisi della Uil. Gli italiani godono della pensione per 2 anni e 5 mesi in meno rispetto alla media europea: la durata media del trattamento previdenziale degli uomini in Italia è infatti di 16 anni e 4 mesi.

Le italiane godono della pensione un anno e 7 mesi in meno rispetto alla media europea: mediamente, in Italia ne beneficiano per 21 anni e 7 mesi. I tedeschi vanno in pensione a 65 anni, i francesi a 50, ma in Germania l’età pensionabile sarà portata a 67 anni nel 2030,  cioè 11 anni più tardi rispetto alla scadenza in discussione in Italia; in Francia chi è nato dal 1955 in poi, potrà andare in pensione soltanto una volta compiuti 62 anni.

In Italia l’età pensionabile è stata spostata avanti di 7 anni in meno di un decennio: nel 2010 si poteva andare in pensione all’età di 60 anni, ora si può andare a 66 anni e 7 mesi e dal 2019 (ma la misura è in discussione) a 67 anni. Una volta portata a 67 anni l’età pensionabile, come da propositi del governo per il 2019, per andare anticipatamente in pensione occorre aver maturato 43 anni e 3 mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi per le donne contro i 42 anni e 10 mesi per gli uomini e i 41 anni e 10 mesi per le donne necessari attualmente.

L’aspettativa di vita in Italia è di 80,6 anni per gli uomini e 85 per le donne secondo le ultime rilevazioni effettuati dall’Istat, il mese scorso. I sindacati stanno comunque trattando col governo il più ampio numero possibili di deroghe all’innalzamento a 67 anni dell’età pensionabile a partire dal 2019.
 

Si parla di
Gli italiani godono della pensione meno a lungo rispetto al resto degli europei
Today è in caricamento