Martedì, 27 Luglio 2021

Due italiani su 3 faranno una vacanza invernale, il 46% a Capodanno

Buone prospettive per il turismo invernale, secondo quanto emerge da un’indagine del Centro Studi TCI sulle intenzioni di viaggio basata sulla community Touring, un campione composto da oltre 250mila persone. Quest’inverno il 65% degli italiani farà una vacanza che nel 71% dei casi sarà in Italia. Il Trentino-Alto Adige è la meta invernale italiana più gettonata, col 25% di preferenze (tirano in particolare Val di Fiemme, Val di Fassa, Val Badia e Val Pusteria). Seguono Veneto (Abano Terme, il Cadore e Venezia), Toscana, (Firenze e Siena), Lombardia (Valcamonica e Valtellina) e Liguria (Genova e la Riviera di Ponente).

Il 29% delle vacanza invernali sarà all’estero, anzitutto in Spagna (12%), Francia (11%) e Austria (7%). Le città e i luoghi d’arte sono le destinazioni preferite (41%), seguite dalle località montane (31%). Le vacanze invernali si concentrano a Capodanno (47%), davanti a Natale (31%), e in media dureranno 6 giorni. Sempre secondo l’indagine del Touring Club Italiano, il 36% dichiara che in occasione del prossimo viaggio parteciperà a mostre, concerti o eventi, il 35% a visite guidate o escursioni e il 33% che acquisterà guide o pubblicazioni sulla destinazione.

L’hotel resta la sistemazione preferita (48%), seguito a qualche lunghezza dalla ricettività extralberghiera (21%). Più dietro la casa di parenti e amici o la seconda casa di proprietà (20%). Nel 65% dei casi si partirà con la famiglia e nel 21% con il gruppo allargato di famiglia e amici. Il 30% degli italiani va in vacanza soprattutto per staccare la spina e interrompere la routine, quasi un quarto viaggia per conoscere e imparare qualcosa di nuovo (23%) mentre per oltre un quinto la vacanza è un’occasione per condividere del tempo con la propria famiglia (22%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

Due italiani su 3 faranno una vacanza invernale, il 46% a Capodanno

Today è in caricamento