Lunedì, 26 Luglio 2021

Chi non studia sarà rimpiazzato dai robot, almeno 3 milioni di lavoratori a rischio

Un tempo si sognava l’emancipazione dell’uomo dal lavoro e dalla fatica, oggi il senso del progresso ha ceduto il passo al timore che i robot rimpiazzino gli uomini lasciandoli disoccupati

Oltre 3 milioni di posti di lavoro in Italia sono a rischio nei prossimi 15 anni per colpa dei robot secondo la ricerca 'Tecnologia e lavoro: governare il cambiamento', elaborata dall'Ambrosetti Club sulla base dell'articolo scientifico 'The Future of Employment: How susceptible are jobs to computerisation?' di C.B. Frey e M.A. Osborne, professori di Oxford, presentata oggi al Forum Ambrosetti in corso a Cernobbio.

Potrebbero perdere il lavoro 3,2 milioni di persone, il 14,9% del totale degli occupati italiani, stima lo studio, prendendo in considerazione tanto potrebbe succedere nei prossimi 15 anni in 129 categorie professionali. I lavoratori rimpiazzati potrebbero essere anche di più, nell’ipotesi peggiore si stima che potrebbero essere 4,3 milioni.

In manifattura e commercio sono a rischio 840mila e 600mila addetti, le attività immobiliari che oggi impiegano più di 2,5 milioni di italiani ne dismetteranno 300mila addetti, agricoltura e pesca oltre 200mila. 

La dismissione degli addetti sarà rapida, si prevede: 130 mila all’anno nei primi 5 dei 15 anni considerati, 290mila negli ultimi 5.

I più a  rischio di sostituzione sono i lavoratori fra i 20 e i 24 anni, con un tasso del 20% che scende al 16% per chi ha tra 25 e i 29 anni e al 13% nella fascia di età fra i 60 e i 64 anni. 

Alta tecnologia, scienze della vita, ricerca di base freneranno la perdita di lavoro. Lo studio evidenzia che per ogni nuovo posto in un settore avanzato se ne creano altri 2,1 nell’indotto: 40mila posti l’anno nei settori chiave significano 3 milioni di occupati complessivi in 15 anni. 

Chi ha una specializzazione universitaria al 99% terrà il posto di lavoro che ha trovato mentre per chi non ha almeno una laurea (17 milioni di persone, censisce lo studio) il rischio sale al 17%.

sala 2-2-2

sala 1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

Chi non studia sarà rimpiazzato dai robot, almeno 3 milioni di lavoratori a rischio

Today è in caricamento